Report On Line

             

Lun04212014

Last updateLun, 21 Apr 2014 9am

Back Sei qui: Home Cronaca Cronaca di Foggia Il Conservatorio di Foggia Umberto Giordano omaggia Giuseppe Verdi

FoggiaReport

Il Conservatorio di Foggia Umberto Giordano omaggia Giuseppe Verdi

conservatorio foggiaVenerdi’ 14 giugno prossimo alle ore 20 presso il Chiostro di Santa Chiara sito in Via Arpi a Foggia, avrà luogo il Concerto di apertura della Rassegna Concertistica “MUSICA NELLE CORTI DI CAPITANATA” a cura del Direttore del Conservatorio Francesco Di Lernia coadiuvato da Laurent Masi coordinatore delle attività artistiche.

 

Ovviamente tante sono le forze umane e musicali impiegate per realizzazione e la messa in opera dell’intera Rassegna: tutto il corpo docente e i migliori allievi selezionati da un’accurata audizione.
Maestro concertatore e direttore PABLO VARELA, docente di direzione d’orchestra che ha forgiato gli allievi per il Concerto Verdiano attraverso un laboratorio lirico sino ad arrivare alle prove con l’orchestra e al Concerto. Maestro del Coro Angelo Ceddia.
Il programma meravigliosamente scelto, rappresenta tutta la grande personalità verdiana, dalle opere più famose come Traviata,Rigoletto, Trovatore e Forza del Destino fino a Ballo in Maschera e Attila. Sinfonie, cori, brani d’insieme e arie di grande impatto sonoro ed emozionale.


Trai giovani cantanti spiccano i soprani RIPALTA BUFO, DANIELA MILANESE, MARIALUIGIA MARTINO, MIN OA SON, PIA RAFFAELE, IMMACOLATA RICCARDI E GAETANA FRASCA; i mezzosoprani MARIAROSARIA DALOISO, VALERIA MARASCO E ISABELLA ABBATANTUONO; il contralto CLARISSA PIAZZOLLA; il tenore ROMOLO BRUNO; il baritono MASSIMILIANO GUERRIERI; il bass baritone MATTEO D’APOLITO e il basso MICHELE ANTONETTI.


La cooperazione e la forte sinergia che da un paio d’anni si è creata tra la direzione e i docenti supportata dal presidente Sannoner, ha portato il Conservatorio Umberto Giordano di Foggia e di Rodi G.co tra le eccellenze istituzionali nazionali ed europee, sia come produzione artistica e sia come livello qualitativo delle “Scuole” musicali che formano l’organico. Esistono formazioni importanti che si sono distinte agli occhi della Nazione: l’Orchestra Sinfonica, l’Orchestra Sinfonica “Junior”, il Coro, le Ensemble di Sassofoni, di Archi e la neonata Ensemble Brass; numerosi gli allievi che vincono concorsi e premi internazionali, che si esibiscono in concerti e rassegne prestigiose. Per cui è il caso di dire “L’unione fa la Forza!”.