01172017Mar
Last updateMar, 17 Gen 2017 12am

Romeni, moldavi ed italiani pregano insieme


Sabato 05 novembre 2016 i Testimoni di Geova di lingua romena trasferitisi in Italia si riuniranno nella loro Sala delle Assemblee di Imola in Via Giulio Pastore 8, per assistere al loro Congresso dal tema: "Rafforziamo la nostra fede in Geova". Sono attesi delegati di lingua romena ed italiana provenienti dall'Emilia Romagna, Toscana e Marche.


Il programma inizierà alle 9,30 e terminerà alle 16,15.
Questo congresso metterà in risalto quanto sia importante manifestare nella propria vita la vera fede. Aiuterà i partecipanti a comprendere come rafforzare la propria relazione con Dio e dimostrare con le nostre opere la fiducia che riponiamo nelle Sue promesse.
Nella mattinata, emozionante sarà il momento del battesimo che darà il benvenuto a coloro che hanno deciso di simboleggiare la propria dedicazione a Dio con l'immersione in acqua, ovvero il battesimo scritturale.
Le scene ed i diversi oratori che interverranno, metteranno in risalto lo scopo di questo programma di istruzione biblica. Infatti alle ore 13,30 è atteso il discorso pubblico, pronunciato da Luigi Pellegrino, rappresentante dei Testimoni di Geova, dal tema: "La vera fede: Cos'è? Come possiamo manifestarla?".
Ad oggi i Testimoni di Geova sono più di 8.000.0000 in quasi tutto il mondo e per questo congresso sarà emozionante osservare come romeni, moldavi ed italiani saranno seduti l'uno accanto all'altro in un'atmosfera di fratellanza a prescindere dalla loro nazionalità, razza, ceto o cultura. Di notevole interesse è anche il sito ufficiale dei Testimoni di Geova, JW.ORG, oggi disponibile in più di 600 lingue e dove è possibile scaricare gratuitamente pubblicazioni in ben 750 lingue.
Per questo Congresso siete caldamente invitati a parteciparvi.
L'ingresso è libero e non si fanno collette.
Per ulteriori informazioni contattare:
Antonio Giannini
Tel. 349 8781775 @mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tommaso Capparelli
Tel. 320 6990127 @mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


poesie report on line