Pensando alla salute Il rofecoxib assolto con la "condizionale". Il Vioxx, l'Arcoxia e l'Arofexx hanno in comune la molecola che si chiama rofecoxib.

E' un farmaco antidolorifico che ha la proprietà di non danneggiare lo stomaco.
I tre farmaci erano stati tolti dal commercio nelle farmacie negli ultimi mesi dello scorso anno in quanto, nelle ricerche, avevano riscontrato che provocavano l'infarto.

Sulla base di pareri diversi, gli esperti si chiedevano se non era il caso di togliere dal commercio altri farmaci della stessa classe, i cosiddetti Cox 2, perchè non era improbabile un comportamento analogo da parte di molecole che avevano lo stesso meccanismo d'azione.

Una commissione di esperti americani si riuniva a Washington e sentenziava che i farmaci non facevano male. Assolti! Per? avevano la condizionale:
cio? il farmaco deve essere prescritto nel dolore a coloro che soffrono anche di gastrite o ulcera gastro-duodenale e non a quelli che hanno patologie cardiocircolatorie.

Anche l'agenzia italiana del farmaco sosteneva: il farmaco mostra un rilevante aumento dei rischi della salute, ma i suoi benefici ne giustificano la permanenza sul mercato. I benefici consistono nel fatto che questa molecola non danneggia lo stomaco come altri farmaci antinfiammatori (Fans), e che sono quindi indispensabili per certi pazienti.

Poich? siamo in democrazia, mi sembra giusto che il medico avverta il proprio paziente degli effetti indesiderati che il farmaco potrebbe avere e che lo stesso medico, trovi un farmaco antidolorifico che non faccia male n? allo stomaco e n? al cuore.

Un farmaco miracoloso ? ciascun farmaco che avr? l'effetto che l'etichetta dice che dovrebbe avere.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet