I risultati del progetto attuato dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASL 2, rivolto ai i bambini delle elementari di Savona “OKKIO alla Salute – promozione della salute e della crescita sana dei bambini della scuola primaria” è un sistema di indagine sui rischi comportamentali relativi alle abitudini alimentari e motorie dei bambini in età scolare (6-10 anni), legato ad un più ampio progetto del CCM (Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie), “Sistema di indagini sui rischi comportamentali in età 6-17 anni”, promosso dal Ministero della Salute, in collaborazione col Ministero della Pubblica Istruzione. Tale iniziativa è collegata al programma europeo “Guadagnare Salute” ed al Piano Nazionale di Prevenzione 2005-07 (PNP).

La S.C. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’ASL 2 Savonese, diretta dalla Dott.ssa Marina Scotto, è stata direttamente impegnata ed attivamente coinvolta in questo progetto di respiro regionale e nazionale.

Gli operatori della struttura nei mesi di aprile, maggio e giugno del 2008, sono stati impegnati nella somministrazione di brevi questionari, appositamente predisposti dall’ISS (Istituto Superiore di Sanità), rivolti agli alunni della terza classe primaria, ai loro familiari ed agli operatori scolastici del territorio provinciale. Le domande erano volte a rilevare dati e informazioni sulle abitudini alimentari e sull’attività fisica degli studenti. Il progetto prevedeva anche la registrazione delle misure antropometriche (peso ed altezza) dei soggetti- campione intervistati.

L’indagine è stata svolta in stretta collaborazione con gli insegnanti delle classi interessate e con adeguata informazione ed attivo coinvolgimento da parte delle famiglie, nella garanzia dell’anonimato per gli alunni partecipanti.

Lunedì 2 febbraio 2009, nel corso di un incontro presso l’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona con i dirigenti delle Scuole primarie savonesi, sono stati presentati ufficialmente i risultati di questa ricerca.

In Liguria sono stati pesati e misurati 2230 bambini.

Risultati della ricerca:
I dati regionali indicano che:
- 22 bambini su 100 sono soprappeso e
- 7 bambini su 100 sono obesi, quindi
- 1 bambino circa su 3 pesa troppo.
Questo significa che nella nostra regione, 20400 bambini tra i 6 e gli 11 anni sono in sovrappeso o obesi.

In Liguria sovrappeso e obesità nella popolazione infantile rappresentano dunque un importante problema di Salute pubblica, sia per le dirette implicazioni sulla salute del bambino, sia perché rappresenta un fattore di rischio per l’insorgenza di patologie cronico-degenerative, nonché un fattore predittivo di obesità in età adulta.

Questa prima indagine ha permesso di raccogliere informazioni rappresentative, in tempi brevi e a costi limitati. La partecipazione è stata elevatissima con un’adesione del 98% dei bambini e delle famiglie campionate.

Tutte le attività realizzate sino ad oggi saranno monitorate e verificate periodicamente per valutare i risultati conseguiti.
Una nuova indagine nelle scuole il prossimo anno scolastico, resa possibile dall’efficiente rete di collaborazione che si è venuta a consolidare fra gli operatori del mondo della scuola e quelli della salute, consentirà di valutare l’evolversi della situazione nel tempo.

Obiettivo ultimo è la realizzazione di iniziative volte a promuovere un miglior rapporto con il cibo da parte della popolazione, soprattutto di quella giovane, attraverso, per esempio, l’incremento del consumo di frutta, verdura e di altri alimenti sani.

Referente: Dott.ssa Marina Scotto
Tel. 019.840.5913

Commenti

Potrebbero interessarti