In un clima di tensione, il presidente uscente ultraconservatore Mahmud Ahmadinejad è stato proclamato vincitore delle presidenziali dell'altro ieri in Iran, con un vantaggio schiacciante sul candidato moderato Mir Hossein Mussavi, che inutilmente ha protestato denunciando pesanti brogli. I sostenitori dell' opposizione sono scesi a migliaia per le strade incendiando negozi e banche, mentre il candidato Mussavi è costretto ai domiciliari poichè gli è vietato avere contatti con qualsiasi attivista politico.
LC

Commenti

Potrebbero interessarti