E' stata denominata "Operazione Cinquanta" perché il valore dei beni sequestrati è di oltre 50 milioni di euro ed è la cinquantesima operazione di tipo 'finanziario' condotta contro il clan dei Casalesi. Sono stati posti sotto sequestro immobili, società, autocisterne, camion e conto correnti. Inoltre scoperti oltre trenta prestanome.
Si tratta di uno dei più grandi colpi inferti al clan dai tempi dell' operazione Spartacus.