Berlusconi annulla la cena con il cardinal Bertone a L'Aquila. Al suo posto parteciperà all'evento il fido Gianni Letta
Finalmente una ripresa etica forte. Era fin troppo chiara la speculazione plateale che i media avrebbero montato sull’ incontro tra il presidente del consiglio e il segretario di Stato vaticano card. Bertone, facendolo apparire come una tacita approvazione dei ritmi di vita consueti del cavaliere.

Disdetta la cena, anche il cavaliere disdice la sua partecipazione, segno evidente che è venuta a mancare la motivazione di immagine.

Avrà, così, tutto il tempo necessario per rientrare nella sua villa “La certosa” per organizzarsi una personalissima “peccatanza”, molto più idonea alla caratura del personaggio, che non una blasfema presenza opportunistica ad una cerimonia religiosa.

“Vade retro !”

Rosario Amico Roxas

Commenti

Potrebbero interessarti