In Pakistan due attentati hanno provocato almeno 11 vittime e decine di feriti. Il primo è avvenuto contro un commissariato di polizia nel Nord-ovest del Paese: l' attentatore, a bordo di un furgoncino, è riuscito ad avvicinarsi all' edificio dove si trovavano un' ottantina di agenti, riuscendo ad ucciderne almeno 6 e ferirne una quarantina. Lo scoppio ha provocato un cratere profondo oltre tre metri ed il crollo del commissariato, danneggiando anche gravemente alcuni edifici nel raggio di centinaia di metri. Il secondo attacco è avvenuto poco dopo a Peshawar e il bilancio è ancora approssimativo: 5 morti e decine di feriti.