Pin It

animali non oggetti

Gli animali non sono oggetti; questo si sapeva già. Ora questo principio è stato ulteriormente ribadito da una recente sentenza, emanata il 13 marzo 2013 dalla nona sezione civile del Tribunale di Varese, nella quale la vita coniugale viene organizzata anche in base alla presenza di animali domestici.

Nel caso concreto, infatti, una coppia era in causa  per la separazione; il giudice ha tenuto in considerazione un accordo in precedenza intercorso fra i genitori, i quali avevano stabilito che i loro cinque gatti rimanessero a vivere con la figlia affidata alla madre.

Le spese per il mantenimento dei gatti sono state ripartire; quelle ordinarie a carico della moglie, quelle straordinarie a carico di entrambi gli ex coniugi.

La sentenza è innovativa perché il giudice ha considerato come elemento importante il legame affettivo con gli animali domestici per regolare la vita della famiglia.

Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet