sciopero fame guantanamo
La situazione nel carcere americano di Guantanamo si sta facendo giorno dopo giorno sempre più preoccupante.
I detenuti da un po' di tempo stanno facendo sentire forte la propria voce per dire che i loro diritti non devono e non possono essere violati e che bisogna garantire una vita dignitosa a tutti i detenuti del carcere.
La tipologia di protesta scelta da circa cento detenuti è stata lo sciopero della fame ma da un documento trapelato di recente risulta che 40 di loro sono stati sottoposti ad alimentazione forzata.
Il rapper e attore americano Yasiin Bay (meglio conosciuto come Mos Def) ha deciso di sottoporsi a questo crudele trattamento per far capire a tutti cosa significhi essere cibati contro la propria volontà.
Il video, della durata di 4 minuti, è stato voluto dalla associazione per i diritti umani Reprieve ed è stato girato dal regista Asif Kapadia.

Commenti

Potrebbero interessarti