dinosauro messico
Messico, deserto settentrionale, al confine col Texas, sotto uno strato di rocce sedimentarie un'equipe di archeologi del National Institute for Anthropology and History (INAH) messicano, ha ritrovato un fossile di dinosauro vissuto circa 72milioni di anni fa' nel periodo del Cretaceo.
 
Il fossile è costituito da cinquanta vertebre e una coda lunga ben cinque metri, ci sono voluti venti giorni per portare alla luce il reperto, altre ossa incluso deu femori sono state ritrovate nelle immediate vicinanze, il dinosauro probabilmente era un Androsauro (Hadrosauridae), anche conosciuto come "dinosauro dal becco d'anatra", un erbivoro con la parte terminale del muso a forma di becco e una buffa protuberanza a forma di cresta sulla sommità del capo.
 
La scoperta di code di dinosauro è un evento assai raro ed ora gli archeologi sperano che questo ritrovamento possa aiutare a rendere più chiaro il quadro della famiglia degli Androsauri e delle malattie che colpivano questi imponenti animali, malattie soprattutto alle ossa, infine altre ricerche si stanno effettuando in quella parte del Messico dove è stato trovato il fossile perchè la zona un tempo si trovava sulla costa e nell'area potrebbero perciò venire alla luce resti di dinosauri terrestri, ma anche marini.
Nessuna connessione internet