E' successo a Milano in Via triboniano. Una ragazza marocchina di 27 anni ha subito violenze da un connazionale di 53 anni. La ragazza era andata a trovare l'uomo, suo conoscente.

Dopo qualche minuto, l'uomo ha drogato la sua ospite e ha iniziato a molestarla. La ragazza è riuscita ad evitare lo stupro perché si è destata dall'effetto della droga prima che l'uomo, che aveva a sua volta assunto sostanze stupefacenti, la violentasse.

Prima che la ragazza scappasse, l'uomo l'ha afferrata e l'ha picchiata provocandole delle lesioni.

La donna è riuscita poi a divincolarsi e a chiamare i carabinieri. I militari, giunti in loco, hanno trovato il molestatore in casa. Dopo le perquisizioni, hanno trovato diversi grammi di cocaina.

Il molestatore, Mohamed B., è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale, detenzioni di stupefacenti, lesioni e rapina. 

La ragazza è stata invece portata in ospedale con una prognosi di venti giorni. 

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet