misteri santo sepolcro

Sydonia Production ed Ordine equestre del Santo Sepolcro insieme per un momento di cultura e solidarietà.

Un sabato all'insegna della cultura quello che si è svolto lo scorso 1° Febbraio a Tolentino, all'Auditorium “Fusconi” del convento San Nicola, con la proiezione in anteprima dell'ultimo lavoro della Sydonia Production “I misteri del Santo Sepolcro”. Un'affascinante indagine sulla storicità di Cristo e dei Vangeli e in particolare sulla Resurrezione del suo corpo, attraverso gli studi scientifici di importanti reliquie come la Sindone di Torino, il velo della Veronica e il Sudario di Oviedo. Per anni rispettabili studiosi (storici, fisici, medici legali, analisti d'immagine, ecc.) si sono dedicati ad una seria analisi e ricerca di elementi che possano dare una risposta alla domanda: Il Cristo è realmente esistito o si tratta di un falso storico?
L'iniziativa di Tolentino, fortemente voluta da Giovanni Martinelli, delegato della Metropolia di Fermo dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro, ha visto l'importante partecipazione di Mons. Francesco Giovanni Brugnaro, Arcivescovo di Camerino e San Severino, oltre alla presenza di numerosi membri dell'Ordine che hanno manifestato un forte interesse e apprezzamento per il lavoro svolto dalla Sydonia, congratulandosi apertamente con l'autore e regista Luca Trovellesi Cesana. Al termine della proiezione, la piacevole serata è proseguita con una cena di beneficenza a favore delle opere benefiche in Terra Santa.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet