violenza donne  

India, 5 febbraio -

Gli stupri e gli atti di violenza contro le donne in India sembrano non avere fine.

Domenica pomeriggio, in un quartiere a Nord di Nuova Delhi, una bambina di  nove anni è stata stuprata da un uomo di venticinque anni.

La bimba si trovava in un cortile e stava giocando con le sue amiche; l'uomo l'ha chiamata e poi  portata in un luogo solitario con una scusa. Qui l'ha violentata ripetutamente sottoponendola anche a torture fisiche dopo averla legata.

La bimba è stata ritrovata qualche ora dopo. L'uomo, che si chiama Gopi Nisha Malha, è stato arrestato, mentre la piccola è stata trasportata in ospedale. Si trova in gravissime condizioni e dovrà essere sottoposta ad alcuni interventi chirurgici.

L'anno scorso, sempre in India, una ragazza è stata stuprata e uccisa su un autobus, mentre lo scorso gennaio una bambina di appena dodici anni è stata stuprata e poi bruciata viva nella periferia di Calcutta CLICCA QUI

Nessuna connessione internet