cantieri di servizio

PALERMO - Boccata di ossigeno in vista per i disoccupati e indigenti grazie ad un accordo Regione, Comune di Palermo che impiegherà 220 persone tra i 18 ed i 65 anni. 

 

I candidati che saranno prescelti percepiranno uno stipendio massimo di 442,30 euro al mese, per 3 mesi. E' necessario scaricare il modulo dal sito del Comune di Palermo, oppure ci si può recare per ritirare il modulo di domanda in forma cartacea, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13, il mercoledì anche dalle ore 15.30 alle ore 17 a Villa Trabia in via Salinas 3; ex Convento Santo Spirito in via Santo Spirito 35; ex Scuderie Reali di Viale Siana; Villa Sperlinga.

Una volta compilata la domanda questa va presentata insieme alla copia della carta d'identità, entro le ore 10 dell'8 Aprile a mano presso una delle sedi nelle quali si è ritirato il modulo o con raccomandata con ricevuta di ritorno al Comune di Palermo - Settore Ambiente - Servizio Ambiente - ex Convento Santo Spirito, via Santo Spirito 35/37 o con Posta Elettronica Certificata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Chi ha presentato la domanda prima del 10 Marzo dovrà ritenerla nulla e ripresentarla.

I requisiti minimi per essere ammessi alla graduatoria sono: reddito mensile non superiore a 442 euro; residenza nel Comune di Palermo da almeno 6 mesi; tutti i componenti del nucleo familiare non devono possedere immobili esclusa la prima casa o terreni agricoli, titoli di stato, depositi bancari, obbligazioni. Non costituiscono reddito integrazioni all'affitto, indennità di accompagnamento, borse di studio, buoni scuola ed il reddito da lavoro netto va considerato al 75%.

I lavoratori scelti presetneranno servizio in 10 progetti diversi presentati dal Comune di Palermo, da 11 posti ciascuno.

Questo l'elenco dei cantieri: Mura delle Cattive al Foro Italico, le villette Li Puma e Bennici e il Ponte dell’Ammiraglio, le ville Trabia, Tasca e Raiti, il Giardino Inglese, il parterre Falcone-Morvillo, largo Alberto Verdinois, la rotonda di via Oreto, il giardino di piazza Giulio Cesare e l’ex Arena Tukory, le aree limitrofe allo Stadio delle Palme e al Velodromo Paolo, la Palazzina Cinese, gli svincoli di viale Lazio, e ancora le vie Tindari, della Giraffa, dell’Olimpo, Lanza di Scalea, le piazze Niscemi, Giovanni Paolo II, Bolivar, Unità d’Italia, Don Bosco, Ignazio Florio, Alberico Gentile, tutti gli asili nido comunali e le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

 

Antonino Schiera è Autore del Libro

Percorsi dell'Anima

percorsi dellanima report online

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet