Capello sbarazzino e giovanile, tono di voce spigliato e accattivante, parlantina sciolta e spiccato senso dell'umorismo. A leggere questa brevissima descrizione, Eugenio Gargiulo è un brillante avvocato quarantenne, di Foggia,  come tanti altri se ne possono trovare in giro per  i tribunali e le aule di giustizia sparse in Italia.

A differenza dei suoi colleghi togati, però, Eugenio Gargiulo può vantare un record tutto suo: è il legale  “youtuber” più famoso e influente d'Italia. Il canale di Gegè (questo il nome con cui il giovane avvocato foggiano è conosciuto sul web) conta oltre  diecimila  utenti iscritti e oltre 100.000 visualizzazioni per  una cinquantina circa  di video caricati sulla piattaforma posseduta da Google. Niente male, dato che è riuscito a costruire tale “impero” virtuale in appena 2 anni e mezzo di permanenza sul social.

Eugenio Gargiulo, conosciuto come il Gegè,  44 anni di Foggia è ormai diventato un noto “youtuber” , la cui passione è il mondo della giustizia e della giurisprudenza italiana. Attraverso il suo canale condivide ciò che gli piace e soprattutto il proprio stile personale. Lo si può definire un “legal opinion leader”, tuttavia il suo  linguaggio è spontaneo, lontano da tecnicismi  nel descrivere e commentare le sentenze emesse dai Tribunali italiani e dalla Suprema Corte di Cassazione.  Spigliato e sicuro di se , ma nel contempo umile nel rapportarsi con i suoi utenti del web, non è possibile non volergli bene! 

Ma chi sono gli youtubers? Sono  personaggi amati, imitati, e anche detestati, che si raccontano attraverso i loro canali Youtube. Una forma di comunicazione nuova, immediata, efficace, confidenziale e diretta, coniugata assieme all’interattività sociale e virale propria dei social network. Chi è  l’avvocato Eugenio Gargiulo? Lui  commenta sentenze e precedenti giurisprudenziali , ma anche pone questioni di denuncia sociale nei suoi video  su Youtube.

Youtube è ormai diventata la televisione mondiale del momento facendo diventare famosi tanti personaggi normali . Infatti tutto il mondo continua a chiedersi: come è possibile diventare famosi su youtube?

E’ lo stesso avvocato foggiano a rispondere alla domanda  e ad analizzare i requisiti principali per diventare un famoso youtuber: 1) Sii te stesso e non limitarti a parlare di un singolo argomento in ogni tuo video, anzi cerca di cambiare molto spesso l’argomento di cui stai parlando.
2) Cerca di attirare il pubblico il più possibile con molte caratteristiche del tuo video come il titolo e l’immagine copertina del tuo video. 3) sii il più semplice, chiaro e diretto possibile nel tuo comunicare.

Eugenio Gargiulo ha all'attivo una cinquantina di video caricati online e un'enorme popolarità raggiunta in poco più di due anni. Lui si definisce un youtuber, cioè un iscritto alla comunità del sito di condivisione video più famoso al mondo, ma tra gli utenti italiani è uno di quelli di maggior successo

Va ricordato che sono più di 1 miliardo gli utenti unici mensili di YouTube, 6 miliardi le ore di video guardate ogni mese nel mondo, 21 milioni di italiani vi approdano ogni mese, 100 ore di video al minuto pubblicate. Numeri impressionanti. Se nel 2013 il 6% dei video venivano visualizzati su mobile, quest’anno si è passati al 40%.

Ma com'è che si diventa famosi in internet, su YouTube?  Anche il tam-tam della Rete ha precisi meccanismi e non si conquistano milioni di fan di punto in bianco. Se autoironia e faccia giusta aiutano sicuramente, gli esperti dicono di studiarsi bene la pagina Trends di Youtube  (http://youtube-trends.blogspot.com) che fotografa le mode del web e, una volta caricato un video, tenerne sotto controllo le statistiche (www.youtube.com/t/advertising_insight), per capire in tempo reale cosa piaccia e cosa no e che tipo di pubblico abbia risposto meglio. 

E incrociare le dita per un passaggio su tv e giornali. Nonostante tutto, sembra siano ancora i media tradizionali a far balzare molti personaggi di YouTube definitivamente in cima alle classifiche.

Essere “star” ai tempi di Internet. Sembra ormai tramontata l’era in cui bisognava passare la trafila degli studi, degli agenti che devono aiutare il giovane di talento a emergere e quindi dei passaggi in televisione. Oggi basta un account YouTube, una videocamera e un po’ di creatività, proprio come ha fatto in questi ultimi due anni l’avvocato Eugenio Gargiulo, diventando il “legal youtuber” italiano più famoso del momento!

Foggia, 16 ottobre 2014                                           

avv. Eugenio Gargiulo