guardia di finanza

 

Como, 27 aprile  - La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso ha scoperto 93 kg di tabacco di illecita provenienza e ne ha disposto il sequestro.


Il tabacco si trovava nascosto sotto alcune scatole di tè verde che viaggiavano a bordo di un tir inglese che si stava recando in Svizzera attraversando il valico di Ponte Chiasso. 

I controllo sono scattati quando i militari, leggendo i documenti di trasporto relativi al tè verde, hanno notato che essi erano incompleti, perché non contenevano le indicazioni specifiche della merce, e nemmeno il destinatario della stessa.

Poco dopo i finanzieri hanno deciso di controllare il tir.

Il tabacco di contrabbando, che erano nascosto nel fondo del camion, era confezionato in maniera approssimativa, e suddiviso in circa 2 mila confezioni.

L'autista del camion è stato denunciato e, secondo quanto stabilito dalla leggi vigenti, dovrà pagare una multa di 642mila euro.

Grazie alle analisi di laboratorio si è anche scoperto che quello sequestrato era tabacco da masticare.

L'indagine è stata condotta dalla Guardia di Finanza in collaborazione con la Dogana, nell'ambito di un'attività investigativa finalizzata al contrasto del contrabbando di tabacchi.