Pin It

foto di repertorio

 

 

Milano 9 maggio -  È accaduto venerdì sera a Milano, all'interno dei treni della metro, all'altezza della fermata Buonarroti

Nicola G., un quarantanovenne manager di una casa farmaceutica, è stato arrestato con l'accusa di aver palpeggiato una minorenne che si trovava sul vagone con lui.

Il manager ha inizialmente seguito con lo sguardo l'adolescente e, dopo essersi avvicinato a lei, ha iniziato a palpeggiarla; la ragazzina, una studentessa francese di 14 anni che si trovava a Milano per una gita scolastica, si è messa subito ad urlare. 

A quel punto gli agenti in borghese della Polmetro, che già avevano notato i comportamenti sospetti dell'uomo, lo hanno arrestato.

Il manager, che è incensurato, è stato condotto nel carcere milanese di San Vittore, e sarà processato per violenza sessuale su minori. 

Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti