Pin It

Martina Levato Alexander Boettcher 1Milano, 12 maggio - Alexander Boettcher, l'uomo che, secondo le accuse, avrebbe commesso una serie di aggressioni con l'acido, questa mattina si è difeso durante l'udienza che si è celebrata  davanti ai giudici del Tribunale del Riesame di Milano.

Boettcher, un trentenne di professione broker, avrebbe commesso i delitti con Martina Levato, una giovane studentessa bocconiana di 23 anni, sua complice e amante. Ai delitti avrebbe partecipato anche Andrea Magnani, un impiegato di banca di 32 anni, che con gli altri due avrebbe architettato un piano criminoso per aggredire le vittime. 

Martina e Alexander, soprannominati "coppia diabolica", avrebbero aggredito Stefano Salvi e Pietro Barbini buttandogli addosso dell'acido solforico e sfigurandoli; avrebbero inoltre creato una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alla punizione degli uomini che in passato avevano avuto una relazione con Martina. Secondo quanto si è appreso, infatti, Boettcher era gelosissimo di lei.

Le aggressioni con l'acido dovevano servire a punire gli ex della giovane amante privandoli della loro identità, e per questo motivo sono state fatte al volto. 

A questa associazione a delinquere avrebbe partecipato anche Andrea Magnani, che Boettcher aveva in passato incontrato in palestra, e sul quale ora vorrebbe far ricadere l'intera responsabilità dell'aggressione a Salvi.

Questa mattina, infatti, la difesa del broker ha dichiarato che ad aggredire Stefano Salvi sarebbe stato forse Magnani, e che lo avrebbe fatto per un regolamento di conti.

Gli avvocati di Boettcher, che hanno chiesto in aula la revoca della custodia cautelare in carcere, hanno sostenuto che le impronte trovate vicino a casa di Stefano Salvi non coincidono con quelle del giovane broker; infatti, quelle rilevate vicino alla casa della vittima due ore dopo il delitto corrispondono al numero 44, mentre Boettcher porta il 42.

Sempre secondo la difesa, Salvi avrebbe fornito una descrizione del suo aggressore molto diversa rispetto alla fisionomia del broker. L'aggressore, infatti, sarebbe alto 180 cm, mentre Boettcher è altro 190 cm.

Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti