Facebook Login

Foto opera al Marmotecc
Sarà presente fino a sabato prossimo al Padiglione THE ITALIAN STONE TEATHER del Marmomacc di Verona - Fiera Internazionale di Marmo, Design e Tecnologie - la scultura in Pietra di Apricena, “Statdsililhouet”, opera collettiva realizzata su progetto dell’architetto tedesco MaxDudler in collaborazione con Simone Boldrin.


L’istallazione mostra il profilo di una città in uno scenario poliedrico, tipico della grammatica progettuale dell’architettura di MaxDudler. Per la sua realizzazione sono stati lavorati 22 metri cubi di Pietra di Apricena, fresati e incastonati tra loro. Così come una città non è un’opera singola, ma si costruisce attraverso il contributo concertato di molteplici soggetti, allo stesso modo è stata concepita la realizzazione dell’opera scultorea: i blocchi di pietra sono stati infatti consegnati a 40 scalpellini distribuiti su tutto il territorio nazionale che li hanno lavorati utilizzando gli stessi macchinari e lo stesso software. I materiali sono stati poi trasferiti a Verona, dove sono stati assemblati per dare forma alla scultura finale che in questi giorni ha richiamato l’interesse e l’attenzione di numerosi operatori convenuti nella città scaligera.
La fornitura del materiale lapideo è stata effettuata da Felice Chirò Industria Marmi, mentre la realizzazione e l’allestimento sono stati eseguiti da Helios Automazioni, con il coordinamento generale dell’architetto Domenico Potenza. L’iniziativa nel suo complesso è stata realizzata in collaborazione con la Sezione Lapidei di Confindustria Foggia - Sezione Lapidei.
“L’opera sarà collocata nel Parco Urbano “Baden Powell” della Città di San Severo, secondo modalità da condividere con l’Amministrazione Comunale - ha dichiarato il Presidente della Sezione Lapidei di Confindustria Foggia, Vincenzo Chirò - quale Manifesto di Architettura per un’area periferica della città: daremo cos’ una prima concreta attuazione, ha aggiunto Chirò, del Protocollo d’Intesa sul “Buon Uso della Pietra” sottoscritto il 30 aprile scorso tra Confindustria Foggia ed il Comune di San Severo nell’ambito del Percorso di Sperimentazione dello Scenario Strategico del PPTR “Mosaico di San Severo”, realizzato con la supervisione della Regione Puglia.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet