Facebook Login

Domenica 7 maggio sono stati circa 800 i presenti, provenienti dalle Marche dalla Toscana e dall’Emilia Romagna, nella Sala delle Assemblee ad Imola in Via Giulio Pastore 1, all’assemblea  dei Testimoni di Geova in lingua romena dal tema: "Continuiamo ad amare Geova".

 

Il programma ha aiutato i presenti a comprendere come è possibile continuare a dimostrare di amare Dio evidenziandone il valore personale e l’impatto sociale, soprattutto nelle relazioni con la propria famiglia. Ben 8 persone si sono battezzate, in questa occasione, entrando a far parte dei Testimoni di Geova  che nel mondo ormai contano più di 8.000.000 componenti.

E’ stato interessante vedere come romeni, moldavi, rom ed italiani (che hanno imparato il romeno) erano seduti l'uno accanto all'altro in un'atmosfera di fratellanza e amore a prescindere dalla loro nazionalità, razza, ceto o cultura. Soprattutto pensando all’accusa di “estremismo” mossa dal governo Russo, che di recente ha lasciato l’opinione pubblica basita perché ha portato alla proscrizione della libertà religiosa e di espressione di 170.000 cittadini russi.

Il video dell’evento:

https://drive.google.com/file/d/0B-sA7B5nSnrIYm5KcWptaXluNUk/view?usp=sharing

Per ulteriori informazioni contattare:
Antonio Giannini
Tel. 349 8781775

@mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tommaso Capparelli 
Tel. 320 6990127

@mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

O visita il sito: www.jw.org

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet