Cristiano Ronaldo invita a cena tre impiegate del McDonald’s

Ronaldo invita a cena tre impiegate del McDonald’s: "Voglio ripagarle per avermi aiutato da bambino".

Cristiano Ronaldo è uno degli sportivi che dona di più in beneficenza e si è sempre dimostrato una persona dal cuore d'oro e ancora una volta fa parlare di sé per un gesto di altruismo.

Ma andiamo con ordine, l'infanzia del campione spagnolo non è stata delle più semplici. A 12 anni, appena arrivato a Lisbona per giocare nelle giovanili dello Sporting, non aveva soldi e così coi compagni andava spesso a un McDonald’s, dove tre ragazze davano a lui e a qualche suo compagno gli hamburger avanzati.

Il racconto di Cristiano Ronaldo a Good Morning Britain: “Avevo 12 anni ed ero senza soldi. Inoltre vivevo con altri giocatori della mia età di altre zone del Portogallo. Fu difficile senza la famiglia al mio fianco. Ricordo che c’era un McDonald’s dove andavamo a chiedere gli hamburger avanzati e una signora di nome Edna e altre ragazze ce ne davano sempre alcuni. Spero che questo possa aiutarmi a trovarle. Voglio invitarle a cena a Torino o a Lisbona e restituire loro ciò che fecero per me. Non lo ho mai dimenticato“.

Commenti

Potrebbero interessarti