Come eliminare le cattive abitudini: alcuni consigli utili

Ogni anno l’italiano medio fa il classico fioretto, e si ripromette di iniziare con il piede giusto, accantonando alcune pessime abitudini che lo accompagnano da anni.

Purtroppo non sempre questo fioretto viene rispettato: anzi, nella maggior parte dei casi passa subito in archivio, dopo che i primi tentativi si sono rivelati un fallimento. Ed è un errore, perché la perseveranza e la pazienza pagano sempre, ma per riuscire nella missione è bene seguire alcuni consigli utili.

Poniti un obiettivo: quando devi eliminare un pessimo vizio, il modo migliore è iniziare dandoti un obiettivo, possibilmente raggiungibile nel breve termine. Perché la lotta alle cattive abitudini è sempre fatta di piccoli step, di battaglie che alla fine ti faranno vincere anche la guerra. Inoltre, l’obiettivo serve anche come stimolo per fare sempre di più, e come traguardo da raggiungere. Per renderlo più attraente, e per moltiplicare i tuoi sforzi, ti conviene decidere un bel premio da “incassare” se riuscirai a rispettare la tua tabella di marcia.

Trova possibili sostituti: cadi regolarmente negli snack e nel cibo spazzatura? Sostituiscili con uno spuntino sano, ad esempio con un frutto. Fumi troppe “bionde”? Usa un palliativo come le sigarette elettroniche, che ti potranno aiutare prima a ridurre quelle tradizionali, e in seguito anche a smettere di fumare, se sarai bravo nel seguire la regola degli obiettivi. Quando si tratta di vizi, trovare un sostituto è spesso la soluzione migliore, anche se serve avere molta forza di volontà.

Rialzati quando cadi: hai provato con i palliativi, e con il percorso a obiettivi, e sei ricaduto nel vizio. Magari hai avuto un momento di debolezza, ed è normale, perché questa strada è irta di ostacoli, e stati come lo stress possono farti facilmente cedere. Però non è una scusa per smettere, al contrario: tutti cadono, ma in pochi hanno il coraggio e la forza di rialzarsi, e tu dovrai diventare uno di questi. D’altronde, ricordati sempre che le migliori lezioni sono quelle che impariamo dai nostri errori.

Modifica i tuoi abiti mentali: lo sai che il vizio è sempre il frutto di un pensiero scorretto? La nostra mente ha un potere eccezionale, solo che nella maggior parte dei casi la sfruttiamo male. Pratiche come lo yoga e la meditazione possono aiutarti ad acquisire il controllo dei tuoi pensieri, e a combattere tutte quelle pessime abitudini che vorresti eliminare. Perché la vera arma è la lucida consapevolezza che stai sbagliando, e che è arrivato il momento di darci un taglio.

Prevedi dove potresti cadere: ogni battaglia è frutto della progettazione, e ovviamente delle previsioni. Devi immaginare quali momenti e quali situazioni potrebbero farti vacillare, e studiare prima come opporre resistenza. Vedrai che, quando arriveranno, sarai di sicuro più preparato per opporti a quella pessima abitudine.

Commenti

Potrebbero interessarti