5 consigli per risparmiare acqua

Risparmiare l'acqua è importante sia dal punto di vista ambientale che del costo dell'utenza, che sia l'acqua del bagno, quella della pompa idrica per innaffiare il giardino o l'orto, non sprecare una risorsa così importante è sempre utile e conveniente.

Soprattutto quando si utilizza la pompa irrigazione per superfici molto ampie, innaffiare con parsimonia potrebbe costituire una piccola ricchezza, diretta conseguenza di un risparmio attento. Ecco 5 consigli pratici per non sprecare l'acqua durante l'irrigazione.

Riutilizzare l'acqua

Questo metodo è molto utile sia per l'orto che per il giardino, ideale anche quando è situato in un condominio. Basta mettere insieme tutta l'acqua che in generale andrebbe sprecata durante le attività quotidiane: raccogliere l'acqua domestica, quella utilizzata per bollire la pasta o le verdure, l'importante è che non siano presenti additivi chimici. Aggiungendo mezzo cucchiaio di aceto per ogni litro di acqua renderà il ph del terriccio più acido. Anche raccogliere l'acqua piovana è un ottimo metodo di riutilizzo e consente di risparmiare molto per irrigare sia l'orto che il giardino.

Irrigare al mattino quando è necessario

Alle piante piace ricevere il nutrimento nelle prime ore del mattino, quindi irrigare all'alba è sempre un ottimo modo per fornire il giusto sostentamento per il resto della giornata e risparmiare quando nelle ore più calde, l'acqua evapora più rapidamente. Questo è un ottimo metodo perché evita lo shock termico e combatte la formazione di funghi. Irrigare il giardino tutti i giorni a quest'ora è la soluzione più indicata ma è importante non essere invasivi. Per rendersi conto dello stato di idratazione delle piante, basta poggiare la mano sulle foglie e sentire la loro freschezza. Per quanto riguarda l'erba, se rimane schiacciata, allora è opportuno innaffiare.

Utilizzare i sensore di umidità

Per essere più precisi o se non è sufficiente il tatto a comprendere quando bisogna irrigare, i sensori di umidità sono una soluzione comoda, semplice da utilizzare e molto efficace. Questi sistemi avvertono il livello di umidità nell'aria e prevedono quando si sta per scatenare un temporale o sta per piovere. In questo modo eviterai di irrigare le piante o il giardino nei giorni che dovrebbe o potrebbe piovere, è un risparmio sicuro utilizzando un metodo naturale di irrigazione come l'acqua piovana.

Utilizzare l'irrigazione a goccia

Questo è uno dei metodi di irrigazione più sostenibili che consente di irrigare piccole e grandi superfici, quindi è utile sia per le irrigazioni domestiche che per il giardino. Dopo un piccolo investimento iniziale i risultati non tarderanno ad arrivare e di conseguenza sarà possibile risparmiare molta acqua. Questo metodo consente alla terra delle piante di nutrirsi di piccole quantità di acqua, ottimizzando il nutrimento e consentendo di risparmiare tanto.

Meglio irrigare poco ma spesso che troppo ma poco

Per ottenere un nutrimento migliore è indispensabile irrigare poco ma spesso, soprattutto nelle giornate più calde (sempre all'alba), invece di inondare le piante una volta ogni tanto. Nel secondo caso è un grande spreco, nel primo si conferisce il giusto nutrimento alle piante che assorbiranno tutta l'acqua senza sprecarla.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet