Hair care routine: come curare I capelli con le giuste tecniche

L’hair care routine è un insieme di gesti da effettuare con una certa frequenza per prendersi cura dei propri capelli, rispettandoli.

Una corretta routine comprende prodotti giusti, tecniche e trattamenti che, se combinati insieme, permettono di avere risultati soddisfacenti. Ormai, i diversi studi nel settore della bellezza dei capelli hanno fatto sì che si superasse la routine formata da un generico shampoo ed un balsamo, integrando diversi strumenti per il benessere della capigliatura. Ovviamente è necessario diversificare i trattamenti a seconda del tipo di capello, considerandone le varie caratteristiche: se è spesso, o al contrario sottile; se è fragile oppure più resistente; e soprattutto la routine va differenziata per i capelli ricci oppure lisci. Ogni tipologia di chioma, infatti, richiede prodotti diversi e tecniche di styling differenziate.

I consigli per i capelli lisci

Per curare una chioma liscia, è importante aumentare l’idratazione. Infatti, i capelli lisci tendono ad essere molto fini, secchi, sfibrati, opachi e senza volume. Pertanto, è possibile utilizzare dei prodotti idratanti non solo per il momento dello shampoo o della piega, ma anche assumendo degli integratori naturali, come quelli di haircarepanda.it. In seguito si può esaltare la lucentezza, i riflessi ed il colore applicando un olio direttamente sui capelli asciutti. Una volta a settimana, il balsamo può essere sostituito da una maschera nutriente ed anti-crespo. Per pettinare i capelli lisci, è consigliabile usare una spazzola in legno con i denti larghi, oppure in fase di asciugatura una spazzola rotonda “a rullo” per conferire volume e movimento all’acconciatura.

 

Hair care per i capelli ricci

Il problema delle capigliature ricce solitamente è la difficolta nel domare la chioma. Infatti, se le persone con i capelli lisci si lamentano dell’assenza di volume, le persone con i capelli ricci, al contrario, di volume ne hanno fin troppo e tendono a “lottare” quotidianamente con capelli troppo gonfi. Il segreto è avere una hair routine improntata sulla definizione di ogni singolo riccio. Per far ciò, è consigliabile utilizzare prodotti biologici e senza solfati, e non eccedere con i lavaggi: potrebbero essere sufficienti due shampoo a settimana. I capelli ricci, inoltre, vanno pettinati da bagnati utilizzando pettini in legno dai denti larghi, ed asciugati con il diffusore, sempre dopo aver applicato un apposito prodotto termo-protettore.

Hair routine anche di notte

L’hair care routine continua anche di notte, per preservare la vitalità del capello. Infatti, lo sfregamento contro il cuscino, costituisce un movimento meccanico che spezza i capelli e consuma la fibra, soprattutto se si hanno capelli molto sottili, fragili e stressati da eccessivi trattamenti (in particolare la tinta) ed esposizione al sole o agenti chimici come il cloro. Proprio per questo, prima di andare a dormire occorre raccogliere i capelli con una fascia apposita o avvolgere la chioma in un foulard di seta, al fine di ridurre l’effetto elettrostatico al risveglio. Per chi ha capelli particolarmente lunghi, è bene districarli utilizzando una spazzola in crine in modo da evitare i nodi al risveglio. Inoltre, si consiglia di utilizzare una federa di seta per ridurre al minimo lo sfregamento.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet