Quale hosting per realizzare il tuo sito

Sempre più persone sono presenti sul web, per far conoscere la propria attività o la propria professione, oppure per vendere direttamente online prodotti e servizi utili per un determinato target di mercato.

Internet è sempre più popolato e la concorrenza diventa ogni giorno più agguerrita per chi desidera rendere visibile il suo spazio online.

Costruire un sito web al giorno d'oggi è piuttosto semplice, servono sicuramente alcuni requisiti tecnici, una buona dimestichezza con l'informatica e la conoscenza di alcuni principi basilari di web design. Non per forza però c'è bisogno di una web agency e di un team di professionisti per farlo: per piccoli progetti esistono infatti tool dedicati e strumenti che consentono di realizzare il tuo sito in pochi semplici passaggi.

Qual è una delle variabili fondamentali quando si realizza un sito web? Senza dubbio l'hosting, che va scelto con cura e a seconda delle proprie specifiche esigenze.

Scegliere l'hosting ideale

Chi si appresta per la prima volta a realizzare un sito web si trova di fronte a una decisione iniziale fondamentale, ovvero proprio la scelta dell'hosting: non esiste una scelta migliore in assoluto, poiché questa andrebbe fatta tenendo in considerazione molteplici variabili e soprattutto le finalità che si intendono raggiungere.

Individuare un hosting provider

Prima di scegliere uno specifico pacchetto di hosting è necessario individuare il proprio hosting provider, ovvero l'azienda che offre lo spazio web e tutti i servizi ad esso collegati. Esistono un'infinità di provider sul mercato, ognuno con le sue caratteristiche e il suo specifico listino di offerte

Una caratteristica fondamentale per la scelta è sicuramente la presenza, all’interno dell’opzione selezionata, di tutti i servizi e gli strumenti che servono per raggiungere le proprie finalità sul web. In secondo luogo è bene assicurarsi che l'hosting provider possa offrire un ottimo servizio di assistenza, particolare che viene spesso trascurato.

Molto spesso si cerca l'assoluto risparmio, ma quando capitano dei problemi poi ci si trova in difficoltà se non si possiedono le competenze per risolvere gli intoppi in autonomia o se l'assistenza offerta dall'azienda è scarsa o tardiva nelle risposte. Investire una cifra maggiore, ma avere la garanzia di affidarsi ad un'azienda seria, è sicuramente una caratteristica da non sottovalutare.

Il pacchetto di hosting perfetto per il proprio progetto

Una volta individuato l'hosting provider che fa al caso proprio, è ovviamente necessario acquistare un pacchetto di hosting che risponda alle proprie reali necessità. Per piccoli progetti o per un classico sito vetrina non è necessario investire cifre particolarmente elevate, mentre chi vuole realizzare progetti particolarmente importanti può orientarsi sin da subito su server dedicati o soluzioni VPS.

Anche la tipologia di sito da realizzare è una variabile da tenere in considerazione. Un blog ha la necessità di avere risorse e configurazioni differenti rispetto, ad esempio, ad un e-commerce e in base a questo sarà opportuno acquistare un particolare pacchetto piuttosto che un altro.

Tutti gli hosting provider ormai offrono la possibilità di installare sul proprio spazio web applicazioni open-source come ad esempio WordPress o Prestashop. Sono strumenti particolarmente potenti con i quali si possono realizzare siti web anche piuttosto complessi, in modo del tutto gratuito.

Un’ultima variabile da prendere in considerazione è infine sicuramente il prezzo. Esistono soluzioni particolarmente complete e performanti, ma i loro prezzi non sono accessibili per tutte le tasche. Chi vuole procedere a piccoli passi può sempre decidere di iniziare con un server condiviso, per poi eventualmente spostarsi su hosting dalle prestazioni più elevate una volta che aumenta il traffico e c'è quindi la necessità di maggiori risorse.

Le soluzioni sono sempre piuttosto flessibili e c'è quindi modo in qualunque momento di modificare la propria configurazione in funzione dei propri obiettivi personali o di business.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet