Appassionati dei siti di casino slot online giocatori occasionali, oppure magari non avete mai giocato d’azzardo prima in vita vostra. Vi sarete chiesti almeno una volta come funzionano quelle dannate macchine piene di simboli ed icone. Oggi, siamo qui per spiegarvelo.

A differenza di altri giochi d’azzardo che siano di carte o di dadi, le slot machine non richiedono una conoscenza approfondita delle regole oppure una particolare abilità di gioco.

Proprio perché non esistono “tecniche” per vincere alle slot, chiunque può divertirsi utilizzandole e con un po’ di fortuna vincere un bel gruzzoletto.

Di base il funzionamento di una slot machine è piuttosto semplice. Per le persone che non hanno mai avuto a che fare con una slot machine in vita loro, il gioco ha poche semplici regole. Il gioco si basa appunto sull’allineamento di simboli uguali (numeri, frutta, gemme, ecc.) su dei rulli virtuali. Nel caso in cui i simboli si allineino il giocatore riceverà il payout (la vincita) corrispondente al simbolo.

In genere il giocatore deve solo accedere alla schermata,  inserire il valore della propria puntata in euro oppure gettoni e poi cliccare sul pulsante di avvio per far partire i rulli.

Da qui un microprocessore all’interno della macchina su cui è avviato un programma chiamato RNG (Random Number Generator, Generatore di Numeri Casuali) elabora la sequenza di simboli che apparirà su ogni linea.

Questo programma funziona in base a dei “cicli” di gioco, contenenti migliaia di rotazioni diverse di rulli, regolati da un “algoritmo”. Al termine di ogni “ciclo” la slot deve aver rispettato un certo rapporto pagamenti ricevuti/vincite date ai giocatori.

Il rapporto viene stabilito dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che si assicura anche di controllare le slot machines ed il codice con cui è stato programmato l’RNG. Senza distinguere che siano fisiche o semplicemente virtuali. In questa maniera lo stato si assicura che il gioco sia regolare e che le possibilità di vincita per l’utente siano eque.

La differenza tra le classiche slot machines che si trovano in alcuni bar o centri di gioco e le slot machines sui siti di casino slot online sono diverse. In primis nella variante web tutte le componenti della macchina sono virtuali, ma la differenza veramente importante è appunto RTP il rapporto di pagamenti/incassi della macchina.

Mentre nelle macchine fisiche per legge si attesta attorno ad un misero 70% in quelle virtuali arrivano a ben il 90%. Questo accade perché la versione digitale comporta spese molto minori per il gestore che in tale maniera può garantire vincite più alte e frequenti al giocatore. Invogliandolo così a giocare più spesso.

Visto che l’RTP stabilito per legge in genere esistono due categorie di slot. Quelle normali che siamo abituati a vedere nei bar, nei film, in tv e le cosiddette “High Rollers”.

Questo secondo tipo, come appunto dal nome, garantisce vincite molto, molto più alte del normale ma ad una frequenza molto minore.

A causa di questo è la slot prediletta del gambler veterano in quanto le somme arrivano a superare tranquillamente le 7 cifre.

Mentre altri giocatori preferiscono di giocare a delle slot con una chance di vincita media in modo da ottenere delle vincite dal valore più contenuto ma a intervalli più o meno regolari.

Insomma dietro ad un semplice schermo si nasconde un microcosmo di possibilità e divertimento per coloro audaci abbastanza da provare. Per alcuni, i più fortunati, la possibilità di cambiare la propria vita.

Commenti

Potrebbero interessarti

Nessuna connessione internet