Imparare l’inglese velocemente: I 5 step per imparare l'inglese in modo rapido ed efficace
Pin It

Se stai cercando un metodo facile e veloce per imparare o migliorare il tuo inglese, sei nel posto giusto. In questa breve guida andremo a spiegare come imparare l’inglese e portarlo ad un buon livello, in soli 5 step, iniziamo.

Il segreto è focalizzarsi sullo sviluppo delle 4 principali aree della lingua, queste sono la reading comprehension che copre tutto ciò che riguarda la lettura e comprensione dei testi, la writing che riguarda la scrittura ed il corretto utilizzo della grammatica, la listening che riguarda la comprensione del linguaggio parlato e la speaking che riguarda l’utilizzo dell’inglese in forma parlata. 

In questa guida vedremo nel dettaglio come migliorare ogni abilità seguendo pochi semplici step. Si inizierà ponendo solide basi di grammatica, per poi ampliare vocabulary ed esercitarsi con metodi interattivi. Fondamentale sarà allenare la fluidità del parlato e immergersi infine in contesti d'uso reali. Una volta seguiti gli step necessari con un po ' di pratica potrete raggiungere un buon livello di inglese e cimentarvi in esperienze più immersive come un viaggio all’estero o un'esperienza di lavoro fuori dall’italia.

La base di tutto: regole grammaticali e principali verbi

Prima di tutto per iniziare a masticare l’inglese, vi serviranno le basi grammaticali, queste sono molto importanti poiché saranno le fondamenta per tutto il vostro lavoro.

Per iniziare sarà fondamentale imparare i principali tempi verbali, questi sono: Present Simple, Present Continuous, Past Simple e Future Simple. Per avere una conversazione ad un livello base e iniziare ad approcciarsi alla lingua, questi principali tempi verbali saranno sufficienti, una volta appresi si potrà passare a forme più complesse e arricchire il vostro bagaglio.

Per un corretto utilizzo dei tempi verbali sarà inoltre necessario imparare come declinare i verbi irregolari, sul web potrete trovare numerose tabelle contenenti quelli utilizzati più frequentemente.

Un altro aspetto da tenere in conto è legato a tutta la grammatica di base, l’utilizzo degli articoli e le regole per la corretta costruzione delle frasi.

Guardare film, video e leggere contenuti in lingua inglese

Un metodo largamente utilizzato per imparare l’inglese è guardare film e usufruire di contenuti in questa lingua. Questo rappresenta un ottimo modo per velocizzare l’apprendimento per due motivi, in primis usufruire di contenuti in un’altra lingua che stimolano il nostro interesse ci farà sentire meno la fatica dello studio, potremmo così migliorare il nostro inglese mentre guardiamo la nostra serie tv preferita o mentre leggiamo un articolo informativo che ci incuriosisce. 

In seconda battuta questo approccio sfrutta una caratteristica innata di adattamento del nostro cervello di apprendere le lingue, infatti fin da bambini abbiamo appreso la nostra lingua madre semplicemente praticandola, quindi se anche in un primo momento può sembrare difficile, buttarsi nella pratica della lingua leggendo libri o guardando film ci abituerà all’utilizzo di quest’ultima e potremo alzare il nostro livello di inglese in poco tempo e senza particolari sforzi. 

In questa fase è consigliato creare un piccolo vocabolario con i termini che non conoscevamo, che potremo rivedere e imparare in un secondo momento in modo tale da avere un vocabolario più ricco quando andremo a perfezionare la nostra speaking.

Fare pratica con le app come Duolingo

Arrivati a questo punto avremo sicuramente consolidato le nostre basi di inglese e potremmo iniziare ad applicare i concetti acquisiti con app come Duolingo che ci permettono di esercitare sia l’ascolto e la comprensione, sia il parlato che la scrittura.

Queste app presentano diversi livelli di difficoltà e sono adatte a tutti, principianti, intermedi ed esperti. Il vantaggio di questo approccio è che potrete dedicarci anche pochi minuti al giorno, in qualsiasi momento della giornata e progredire gradualmente nel vostro livello di inglese.

Speaking per lavorare sulla fluidità del nostro Inglese

Il metodo più scontato ma allo stesso tempo il più efficace per innalzare il nostro livello di inglese è proprio la pratica. 

Praticare delle sessioni di speaking metterà alla prova il vostro inglese facendolo sviluppare a tutto tondo poiché metterete in campo sia le vostre abilità di ascolto e comprensione dell’interlocutore, sia la vostre capacità di espressione.

In più durante la conversazione richiamerete alla mente i concetti acquisiti e il vocabolario studiato, questo farà sì che quello che avete appreso si fisserà nella vostra mente tramite l’active recall o richiamo attivo che consiste appunto nel memorizzare e fare propri i concetti tramite il richiamo alla mente.

Fare un’esperienza all’estero

Dopo aver posto solide basi studiando grammatica e lessico, e aver esercitato le proprie abilità con film, app e conversazioni, è giunto il momento di mettersi alla prova con un'esperienza immersiva all'estero. Solo vivendo a contatto quotidiano con nativi si arriva a padroneggiare veramente una lingua.

Un'ottima opportunità è quella di partecipare a uno dei tanti programmi di viaggio-studio o viaggi-lavoro disponibili. Ad esempio sul sito di Trinity Viaggi è possibile scegliere tra viaggi studio, stage e work experience nel Regno Unito, Irlanda e altre mete anglofone. Il sito offre pacchetti flessibili con opzioni di finanziamento, alloggio e attività culturali per migliorare le proprie abilità in completa immersione.

Insomma, combinando lo studio individuale con un soggiorno linguistico, in poco tempo si raggiungerà un eccellente livello di padronanza della lingua!

Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti