Il futuro delle vendite competitive è arrivato Rete Aste e Commercialisti insieme per rivoluzionare il settore
Pin It

Roma, 29 maggio 2024 – Rete Aste, il network specializzato nella creazione di valore nelle vendite, e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) hanno firmato un protocollo d'intesa che mira ad ampliare e valorizzare il ruolo dei commercialisti nel settore delle vendite commerciali, industriali e residenziali, introducendo la modalità di vendita competitiva, oltre che nel giudiziario, anche per le vendite stragiudiziali e private.

Grazie a questa partnership, i commercialisti avranno al loro fianco Rete Aste, con il suo vasto know-how, strumenti e metodi innovativi, per gestire al meglio gli incarichi di vendita. Il network Rete Aste, con le sue piattaforme astegiudiziarie.it, astetelematiche.it e astetraprivati.it, nonché la vetrina dedicata www.reteaste.it/commercialisti, offre massima visibilità, garantendo un'ampia diffusione e accessibilità, oltre che metodi di vendita efficaci.

I vantaggi di questa collaborazione sono molteplici. Per i commercialisti, si tradurranno in un ampliamento delle opportunità nel settore delle vendite competitive, compreso quello delle vendite private. Per i clienti, questo accordo garantirà un servizio di consulenza e assistenza di alto livello per la partecipazione alle aste. Infine, il mercato beneficerà di una maggiore trasparenza ed efficienza, grazie a procedure più chiare e organizzate.

L’accordo unisce quindi competenze, professionalità ed innovazione, e rappresenta un passo significativo verso il perfezionamento delle vendite competitive in Italia. Rete Aste e CNDCEC sono entusiasti di intraprendere questo percorso insieme, certi che i benefici si rifletteranno non solo sui professionisti coinvolti ma anche sull’intero settore.

Per ulteriori informazioni: 

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Web: www.reteaste.it/commercialisti

Pin It

Commenti

Potrebbero interessarti