barça milan

Al 'Camp Nou' hanno segnato Messi (5', 40'), Villa (56') e Alba (92'). Ha raggiunto i quarti di finale anche il Galatasaray, che ha vinto 3-2 in casa dello Schalke.

La ‘remuntada’ è riuscita. Il Barcellona per il sesto anno consecutivo è tra le prime otto di Champions League. I catalani sono passati in vantaggio al 5′ con un gol bellissimo di Leo Messi. Al 38′ Niang, in contropiede, a tu per tu con Valdes, colpisce il palo. Un minuto dopo Messi raddoppia. All’11′ della ripresa Constant sbaglia e David Villa realizza il gol del 3-0. Nel finale il Milan attacca e il Barca in contropiede segna ancora con Jordi Alba. Si qualifica per i quarti anche il Galatasaray di Terim, che ha vinto per 3 – 2 in casa dello Schalke. I turchi tornano nei quarti di Champions dopo undici anni.

‘Non siamo stati all’altezza’ -  ‘Massimo Ambrosini, intervistato da Sky, è stato molto chiaro a fine partita:”Non siamo stati all’altezza della situazione, abbiamo subito fin dall’inizio ed e’ finita cosi. Avremmo evitato volentieri è stata un partita che magari ci servira’ per il futuro, speriamo, intanto cercheremo di toirnare in questa competizione. Ora non avremo le fatiche di dover giocare altre partite di Champions e quindi ci concentreremo sul campionato”.

‘Non è stato un disastro’ – ”E’ stata una gara straordinaria del Barcellona, ma questo risultato non è un disastro come forse verrà dipinto quanto un’occasione per crescere”. Cosi Massimiliano Allegri, ai microfoni di Sky Sport, commenta il 4-0 subito dal suo Milan al Camp Nou. ”Loro nel primo tempo ci hanno schiacciato ma alla fine hanno fatto due tiri (e due gol) con Messi oltre a una parata di Abbiati. Peccato per il palo di Niang e per l’errore in uscita che ha causato il raddoppio dell’argentino. Poi abbiamo fatto lo stesso errore nel terzo e quarto gol”.

 

Tratto da

FanPage

Commenti

Potrebbero interessarti