seria a 32

L'Inter cade sotto i colpi di Pinilla a Trieste contro il Cagliari. Ottime vittorie per la Roma a Torino e per l'Udinese a Parma. Pareggio per 1 a 1 nel derby di Genova e a reti bianche tra Chievo e Catania. Pari del Napoli (1-1) a San Siro nel posticipo col Milan.

Ancora una sconfitta per l’Inter al cospetto del Cagliari: decisiva la doppietta di Pinilla. Con il rigore dell’1 a 0, destinato ancora a far discutere. Belle vittorie esterne di Roma e Udinese rispettivamente a Torino e Udine. Pareggio per 1 a 1 nel derby di Genova, e a reti bianche tra Chievo e Catania. Nel posticipo il Napoli esce indenne dalla trasferta di San Siro e conquista un buon pareggio (1-1) per blindare il secondo posto.

LA DIRETTA:

Milan-Napoli 1-1 (30′ Flamini, 32′ Pandev) - A San Siro Milan e Napoli pareggiano per 1-1, per gli azzurri è un risultato che vale quasi quanto una vittoria. Perché la squadra di Mazzarri mantiene i quattro punti di vantaggio sui rossoneri. La partita in avvio è bruttina, poi dopo il bel gol di Flamini (al 30′), si vede un quarto d’ora spettacolare. Il Napoli trova il pareggio con Pandev e sfiora il vantaggio con Cavani. Nella ripresa inizialmente il Napoli attende, il Milan non riesce a cambiare marcia. Dopo il rosso a Flamini, autore di una brutta entrata su Zuniga, i rossoneri pensano solo a mantenere il pareggio. Mazzarri manda in campo anche Calaiò, ma il gol della vittoria non arriva. Cavani e compagni possono sorridere, come Montella, che ora è a quattro punti dal Milan.

Genoa-Sampdoria 1-1 (28′ pt Eder, 34′ st Matuzalem) – Primo squillo Samp con Eder che dal fondo mette un gran cross ma non trova nessuno. Al 7′ risponde Kucka con un tiro da fuori che termina molto alto. Brutto fallo all’11′ di Matuzalem su Krsticic: giallo per lui. Lo stesso Krsticic è stato costretto al cambio: al suo posto Munari. Samp in vantaggio al 28′ con Eder: il brasiliano con un calcio di punizione dal limite batte Frey. Al 33′ giallo anche per De Silvestri che era difidato. Nella ripresa Ballardini cambia Pisano con Vargas. Giallo per Palombo al 28′: fallo al limite su Vargas. Samp in 10 al 31′: espulso Costa per un fallo da dietro ai danni di un avversario. Incredibile gol di Matuzalem: un tiro assurdo da fuori area. Il centrocampista probabilmente voleva crossare. Animi accesi a Genova e rissa sfiorata con De Silvestri e Vargas protagonisti.

Cagliari-Inter 2-0 (18′ st, 31′ st  Pinilla) – Al 7′ infortunio per Cossu costretto ad uscire dal campo: entra Cabrera. Subito dopo ammonizione per Juan Jesus che ha atterrato Ibarbo. Palo incredibile di Cambiasso al 13′: uno-due con Rocchi e l’argentino si ritrova davanti ad Agazzi, colpo sotto e pallone che finisce sul montante. Subito dopo due grandi conclusioni di Guarin che trovano attento il portiere avversario. Giallo pesantissimo per Conti al 31′: il capitano salterà la gara con il Napoli. Al 33′ provvidenziale intervento di Pereira che anticipa Ibarbo tutto solo davanti ad Handanovic. Giallo per Pereira al 45′: fallo su Ibarbo. Al 7′ della ripresa Rocchi sfiora il gol con una grande azione personale. Nel frattempo infortunio per Gargano che lascia il campo a Kuzmanovic. Pulga lancia in campo Pinilla, per Dessena: il mister crede nella vittoria. Alvarez ad un passo dal vantaggio: l’argentino controlla al limite e scarica un gran tiro che sfiora il palo. Al 18′ Pinilla dal dischetto porta in vantaggio i suoi: rigore concesso per un presunto fallo di Pinilla su Silvestre. Le immagini lasciano molti dubbi. Cagliari pericoloso al 24′ con Ekdal: bel colpo di testa, ma Handanovic para a terra. Occasione per Rocchi al 25′: l’attaccante si gira in area ma trova l’esterno della rete. Raddoppio Cagliari con Pinilla: uno-due con Cabrera per il cileno che arriva davanti ad Handanovic e lo batte. Il Cagliari vicinissimo al tris con Ibarbo che colpisce la traversa.

Torino-Roma 1-2 (21′ pt Osvaldo, 30′ pt Bianchi, 14′ st Lamela) - Al 3′ ospiti pericolosi con Osvaldo che su cross di Piris colpisce di testa ma senza convinzione: pallone fuori. Ancora Roma al 15′ con Lamela che da pochi passi non trova l’impatto migliore su un bell’assist di Dodò. Roma in vantaggio al 21′ con Osvaldo: gran colpo di testa dell’attaccante che ritrova il via del gol. Il Torino risponde con Cerci al 26′: palo del’esterno direttamente su calcio di punizione dal limite. Pareggio del Toro al 30′: dopo un contrasto aereo con Burdisso, Bianchi scarica un gran destro sotto la traversa da posizione ravvicinata. Nella Roma al 5′ della ripresa Totti in campo per l’infortunato Pjanic. Occasionissima per Cerci al 12′: gran punizione e Stelekelenburg devia il pallone sulla traversa. Roma ancora in vantaggio al 14′ con Lamela: gran conclusione a giro dell’argentino che s’insacca nel sette. Ancora Roma al 23′: Gillet è super su un gran diagonale di Piris. Roma in 10: espulso Balzaretti per doppio giallo. Rischia tantissimo la Roma e Florenzi nel tentativo di liberare l’area va ad un passo dall’autogol. Occasionissima per il Torino con Barreto che devia un tiro di Jonathas e sfiora il palo.

Parma-Udinese 0-3 (11′ 42′ pt Muriel)  - All’ 11′ Muriel porta in vantaggio i suoi: bel tiro sul palo più lontano su assist di Zielinski. Al 42′ ancora Muriel firma il più facile dei gol: azione insistita di Pereyra che si scontra con Mirante, pallone a Basta che serve Muriel che tutto solo a porta vuota non può sbagliare. Incredibile errore di Allan che dopo aver dribblato tutti: a pochi passi dalla porta calcia fuori. Inizio di secondo tempo all’attacco del Parma con Amauri che ci prova dal limite: pallone alto. Donadoni getta nella mischia Belfodil per Santacroce. Ancora Udinese in gol al 17′ della ripresa con Pereyra: tocco facile dopo una parata di Mirante. Al 21′ Amauri prova a limitare i danni ma Brkic è super.

Chievo-Catania 0-0 – Grande pressing dei padroni di casa che non riescono a trovare però la conclusione in porta. Al 39′ ci prova Lodi direttamente su punizione: pallone che sfiora la traversa. Tiro trozzato di Dramè al 5° della ripresa, ma Andujar para a terra.

Al termine del primo tempo Sampdoria in vantaggio sul Genoa nel derby. L’Udinese sta dominando sul campo del Parma grazie ad una doppietta di Muriel. Pareggio per 1 a 1 tra Torino e Roma e a reti bianche tra Chievo e Catania e Cagliari e Inter

Dopo il successo del Siena a Pescara, della Fiorentina in casa dell’Atalanta e il pareggio tra Palermo e Bologna è tempo di concentrarsi sul pomeriggio domenicale della 32a di Serie A. Occhi puntati sul derby della lanterna tra Samp e Genoa, decisivo in chiave salvezza soprattutto per i rossoblu. Impegni tutt’altro che semplici per Inter e Roma rispettivamente sul campo del Cagliari (a Trieste) e del Torino. Completeranno il programma gli incroci tra Chievo e Catania e Parma e Udinese, in attesa del super posticipo tra Milan e Napoli.

 

Tratto da

Fanpage