vicoPietaFoggia

FOGGIA - Il Tribunale di Foggia intima lo sgombero di alcuni appartamenti situati in Vico della Pietà nei pressi della Chiesa delle Croci giudicati inagibili. Gli stabili sono privi delle condizioni igienico-sanitarie indispensabili per essere definite "case".

Il Comune spera di ottenere un rinvio dell’azione, di sfratto, da parte del Tribunale per cercare nuove sistemazioni, si parla di dover trovare nuovi alloggi per quindici famiglie, con un totale di circa quaranta persone. Oltre allo sfratto e lo sgombero giudiziario legato agli arretrati che il Comune ha accumulato con i proprietari degli appartamenti; vi è anche il problema, verificato da un sopralluogo dell'assessore Fernando Biagini, dell'inagibilità delle case dovuto a pesanti e gravi infiltrazioni d'acqua.

Commenti

Potrebbero interessarti