mario matrella
“Una ennesima notizia drammatica arriva dall’Abruzzo. Questa volta riguarda la scomparsa di un eroe silenzioso, il concittadino Mario Matrella. La sua morte ci colpisce e ci addolora profondamente”. Così il Presidente del Consiglio Comunale Luigi Miranda appena appresa la tragica notizia.

“Mario Matrella, con la equipe del 118, aveva appena recuperato uno sciatore in difficoltà e stava tornando alla base, quando l’elicottero che pilotava si è schiantato al suolo. Mario Matrella era un uomo impegnato in situazioni estreme, e non si è negato neanche oggi, quando si è trattato di recuperare uno sciatore ferito, nonostante la nebbia e le nuvole basse rendessero problematica la visuale. Ma di fronte ad un uomo in difficoltà – continua Miranda – Matrella e gli altri uomini del 118 non hanno sollevato obiezioni circa la sicurezza personale, e sono partiti. Sono questi gli uomini migliori del nostro Paese, mai sufficientemente valorizzati, mai sufficientemente tutelati. Il debito di riconoscenza nei loro confronti da parte di tutti gli Italiani è immenso. 

Come Presidente del Consiglio Comunale esprimo il cordoglio mio personale e dell’intera Assemblea alla famiglia di Mario Matrella, in particolare alla vedova e ai figli. La prossima riunione del Consiglio Comunale sarà aperta da un minuto di silenzio in sua memoria. Il Consiglio Comunale di Foggia si adopererà, inoltre, per ricordare in maniera opportuna Mario Matrella”.
Mario Matrella si era formato professionalmente presso la nota compgnia aerea foggiana Alidaunia.

Commenti

Potrebbero interessarti