marineria pescara ritorna attiva
PESCARA - Dopo un anno di stop, domenica notte la marineria di Pescara si prepara a tornare in mare, da lunedi la città di Pescara riavrà pesce fresco tutti i giorni. Sono 56 i pescherecci della flotta pescarese pronti a prendere il largo, anche se l'ufficialità ancora non arriva, le banchine piene di vita e i pescatori che da giorni si adoperano nel preparare le casse di polisterolo e a testare l'affidabilità dei pescherecci rendono chiaro il messaggio che tutto è pronto per partire.

Per l'uscita e l'entrata dal porto ci sono ancora alcuni ostacoli perchè la canaletta dell'avamporto è stretta, ma i pescatori sono pronti a superare qualunque ostacolo pur di tornare a lavoro.
Molti armatori si sono già recati negli uffici addetti al rilascio dei documenti per salpare ed ora manca solo la firma del Comandante della Direzione Marittima Luciano Pozzolano.
Il lupo di mare Giovanni Verzulli armatore noto a Pescara ha dichiarato "Se ci va bene, possiamo tornare a lavorare al 65 per cento perché i ristoranti e i commercianti pescaresi sono dovuti forzatamente andare a comprare altrove per 11 mesi” ed è proprio per questo motivo che la marineria chiede l'aiuto di tutta la città perchè questo ritorno è importante per tutti i cittadini di Pescara.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info