auto sotto tir roma
ROMA - Incidente mortale durante la notte sul Gra all'altezza dell'uscita per via Ardeatina, al km.48.200. Quattro i mezzi coinvolti, due autovetture, un mezzo pesante e un semirimorchio.


Due morti. Un'auto con a bordo una coppia, dopo essere stata violentemente tamponata da un'altra vettura, è finita contro il camion: sono morti nell'impatto sia il conducente della vettura, un carabiniere di 37 anni, che la donna che viaggiava con lui.

Ferito gravemente il conducente dell'auto che ha provocato l'incidente: si trova ora in ospedale piantonato dalle forze dell'ordine. L'uomo era sotto effetto di sostanze stupefacenti. L'uomo, arrestato dalla polizia stradale, ha perso il controllo dell'auto finendo contro la vettura e schiacciandola contro un camion.

LE VITTIME Era di Boscoreale, in provincia di Napoli l'appuntato Gianfranco Cenvinzio, di 37 anni, morto insieme alla moglie Lucia Caldarelli, di 36, nel grave incidente avvenuto sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Cenvinzio prestava servizio presso la Centrale operativa di Torre Annunziata. La coppia lascia due figli.

Il carabiniere e la moglie stavano viaggiando a bordo della loro auto quando un'altra autovettura li ha tamponati facendoli finire contro un camion di una squadra che stava eseguendo dei lavori stradali. Il conducente dell'auto ferito, un giovane di 23 anni che sarebbe risultato positivo al test per la droga, è stato arrestato dalla polizia stradale e si trova ricoverato all'ospedale Sant'Eugenio. L'incidente, avvenuto tra la Bufalotta e l'Ardeatina, ha provocato rallentamenti del traffico e code in carreggiata interna.

Commenti

Potrebbero interessarti