02272017Lun
Last updateDom, 26 Feb 2017 10pm

Cronaca di Foggia

Cronaca di Foggia e provincia - Redazione di Foggia


Ecco come risolvere il problema della capienza dello Zaccheria ed aumentarla fino a 30.000 posti!

A Foggia, non occorre costruire un nuovo stadio, sostenendo costi enormi ed improponibili per le casse comunali, per poter avere così una moderna struttura capace di contenere almeno 30.000 spettatori. E’ sufficiente, difatti,semplicemente ampliare la capienza del glorioso Zaccheria , attuando lo stesso metodo che fu utilizzato, negli anni 50, per elevare il numero di spettatori del mitico stadio Meazza di Milano, ovvero “raccordare” tutti i settori dello stadio, le 2 curve con le Tribune Est ( Gradinata) ed Ovest, ottenendo così un aumento della capienza attuale di oltre 8.000 spettatori, arrivando finalmente alla fatidica soglia dei 30.000 posti a sedere!

L’appello dell’avv. Gargiulo al Governatore della Regione Emiliano: “La Biblioteca Magna Capitana di Foggia non deve chiudere!”

avvGargiulo
Il 21 dicembre si svolgerà a Foggia la mobilitazione, organizzata dagli “Amici della Biblioteca”, per manifestare avverso la prossima minacciata chiusura della storica ed autorevole Biblioteca provinciale “Magna Capitana” di Foggia.

Il 2015 dell'Università di Foggia

6655 unifg
Ecco tutto il meglio dell'Ateneo. 
Dalla definitiva affermazione del Gluten Friendly alla coraggiosa introduzione della doppia carriera per gli studenti – atleti, in mezzo scelte strategiche e l'introduzione storica del numero programmato per tutti i corsi di laurea.
Mese per mese, l'anno appena trascorso insieme, che ha consolidato l'eccellenza scientifica dell'Università di Foggia nel panorama nazionale.

Doppia carriera di studente e atleta

Ecco i dodici campioni dell'Ateneo foggiano ammessi al programma europeo. Decolla il primo progetto nazionale che riconosce ufficialmente l'impegno di uno studente che è anche agonista: il modello dell'Università di Foggia riferimento per gli altri Atenei.

Studenti foggiani in piazza

Martedì 17 novembre, gli studenti foggiani sono scesi in piazza per l’insostenibile degrado delle scuole della città, lo stesso era stato già fatto il 9 ottobre. Inoltre e’ stato presentato un documento alla Provincia in cui venivano esposte le varie problematiche concernenti le scuole della nostra città.

poesie report on line