Cronaca di Foggia

Rettore e Prorettore salutano i docenti entrati in servizio, si attende il termine della procedura per il 13esimo posto in Biologia applicata.
Il commento del Rettore: «Sono le nuove leve dell'Ateneo, al loro entusiasmo e alla loro voglia di fare affidiamo la crescita dell'Università e l'incremento della qualità degli insegnamenti somministrati ai nostri studenti.
Da parte di tutta la Comunità accademica, a loro va il nostro benvenuto».

Questa mattina il Rettore prof. Maurizio Ricci e il Prorettore vicario prof.ssa Milena Sinigaglia hanno ricevuto a Palazzo Ateneo una delegazione dei dodici nuovi ricercatori a tempo determinato assunti dall'Ateneo, grazie al lieve incremento dei cd. “Punti organico” – meccanismo che consente l'eventuale implemento della dotazione organica accademica; sia per quanto riguarda il personale Docente che per il personale Tecnico–Amministrativo – fatto registrare dall'Università di Foggia. Dodici le nuove assunzioni – in realtà ne sarebbero tredici, ma per il reclutamento dell'ultimo ricercatore di tipo b in “Biologia applicata” (afferente al Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche) si attende il completamento della procedura selettiva – che riguardano tutti i dipartimenti dell'Università di Foggia.

Ecco, nel dettaglio, i nomi dei nuovi docenti che presteranno servizio presso l'Università di Foggia: prof. Antonio Bevilacqua (Dipartimento di Scienze agrarie, degli alimenti e dell'ambiente); prof.ssa Angela Di Benedetto (Studi umanistici. Lettere, Beni culturali e Scienze della formazione); prof. Gabriele Fattori (Giurisprudenza); prof.ssa Mariantonietta Fiore (Economia); prof. Donato Lacedonia (Scienze mediche e chirurgiche); prof. Piermichele La Sala (Economia); prof. Filiberto Mastrangelo (Medicina clinica e sperimentale); prof.ssa Annalisa Mastroserio (Scienze agrarie, degli alimenti e dell'ambiente); prof. Giovanni Messina (Medicina clinica e sperimentale); prof.ssa Rossella Palmieri (Studi umanistici. Lettere, Beni culturali e Scienze della formazione); prof. Fabio Gaetano Santeramo (Scienze agrarie, degli alimenti e dell'ambiente); prof. Michele Trimarchi (Giurisprudenza). Il Rettore e il Prorettore vicario hanno salutato i ricercatori presenti augurando loro, a nome di tutta la Comunità accademica, buon lavoro e soprattutto i migliori successi didattici e scientifici. «Queste sono le nuove leve dell'Ateneo – ha brevemente commentato il Rettore dell'Università di Foggia, prof. Maurizio Ricci – al loro entusiasmo e alla loro voglia di fare affidiamo la crescita dell'Università e l'incremento della qualità degli insegnamenti che verranno somministrati ai nostri studenti. Da parte di tutta la Comunità accademica, a loro va il nostro più affettuoso e partecipato benvenuto».

Fiera SANTA CATERINA
Apricena – Commercianti ed espositori provenienti da diverse parti della Puglia e non solo saranno protagonisti ad Apricena per l’edizione 2016 della “Fiera di Santa Caterina”, evento che da oltre 30 anni si svolge a Foggia e che quest’anno, per la prima volta, sarà replicato ad Apricena dall’1 al 4 dicembre su Piazzale Andrea Costa.

Torelli: “Orgoglio per tutta Apricena che vede crescere future eccellenze in campo scientifico”
Anche quest’anno altri quattro alunni dell’Istituto Comprensivo “Torelli – Fioritti” di Apricena hanno superato il test per l’accesso al 1°anno di corso di Scienze Biomediche tenuto dall’Associazione Agorà di Lesina, percorso di alta formazione accreditato presso l’Università degli Studi di Foggia.

Si terranno venerdì 11 novembre p.v. a Lucera la visita aziendale e gli incontri tra scuola ed impresa organizzati dalla Piccola Industria di Confindustria Foggia per la settima edizione del PMI DAY, la Giornata nazionale che apre a studenti, insegnanti, giornalisti ed amministratori locali le piccole e medie imprese del territorio.

Massimo Lucianetti Proc Corte Appello PZ
La partecipazione del Governatore della Regione Puglia Dott. Michele Emilianoall'incontro-dibattito pubblico "Campi diomedei o c'é di meglio? " organizzato dal Comitato Pro IRIIP il 4 ottobre 2016 presso la "Sala Rosa" , ha ricevuto la giusta attenzione dei Media che hanno riportato anche nei giorni successivi il caso IRIIP/Campi diomedei.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info