Cronaca

Cronaca è la sezione che non richiede alcuna intermediazione. I lettori vi troveranno gli argomenti soliti presenti in ogni pubblicazione di qualsiasi estrazione. Le categorie:  Locale, Nera, Giudiziaria, Attualità, Gossip, Stranezze e Curiosità

La LAV darà mandato al proprio ufficio legale di valutare eventuali illeciti, in relazione alle vicende dello Zoo di Napoli, a rischio chiusura per mancanza di fondi, e dell’acquario/rettilario del parco di divertimenti Magic World, messo sotto sequestro dal Corpo Forestale per le condizioni di detenzione degli animali, in pessimo stato igienico/sanitario.

Il giornalista Felipe Zuleta Lleras, candidato al senato per il Partito Liberale, ha denunciato alla Procura Generale della nazione gli ex ministri della difesa Juan Manuel Santos e Camilo Ospina, affinché venga aperta una indagine formale sul caso dei “falsos positivos” nel paese, eufemismo di comodo per descrivere la barbara pratica dei sequestri, effettuati con l’inganno (ad esempio con la promessa di un posto di lavoro) o con la forza, di giovani colombiani dei quartieri più poveri che poi vengono assassinati, vestiti con uniformi militari e presentati alla stampa ed all’opinione pubblica come guerriglieri “abbattuti in combattimento”.

Il cono d’ombra nel quale si muovono è uno dei più difficili da illuminare con le indagini, perché bisogna dimostrare non solo l’infondatezza scientifica del lavoro, ma anche le consapevoli e dolose finalità con cui viene svolto, e cioè aiutare pericolosissimi camorristi a evitare la galera e a garantire loro uno schermo di impunità.

Com'era bello giocare a pallone quando si era bambini. Quelle partite che iniziavano la mattina e terminavano – quando terminavano, visto che c'erano sempre contestazioni degne de “Il processo di Biscardi” - la sera, quando ormai nemmeno le luci della piazzetta riuscivano più a stare dietro a quelle ombre che, in un quadrato d'asfalto, in un giardinetto con quattro fili d'erba giocavano a fare i calciatori importanti, dove uno spazio tra quattro motorini, un paio di macchine e qualche finestra (che il più delle volte finiva in frantumi, per la gioia di chi doveva ripararla) diventava San Siro, il Maracanà, il Camp Nou o il Bernabeu, abitati da un imprecisato numero di Roberto Carlos – che quando ero piccolo io andava per la maggiore – Raul, Rivaldo, Kluivert, Christian Vieri o Del Piero (chissà se il n°10 juventino è ancora di moda o è stato sostituito da Messi e Cristiano Ronaldo...).

Ho dormito la bellezza di 4 ore dopo una trasvolata internazionale e alle 5 di mattina suona la sveglia… Si parte veloci verso l’aeroporto. Il volo Caribair che avevamo prenotato, come volevasi dimostrare non partirà.

Potrebbero interessarti