02272017Lun
Last updateDom, 26 Feb 2017 10pm

Cultura

Arte e Cultura è la sezione fra le più ampie e comprende i seguenti argomenti: Archeologia, Bell'Italia, Arte, Cultura, Concorsi e Premi, Fotografia, Libri, Musica, Personalità, Tradizioni. Consapevoli che non riusciremo mai a saziare la fame di chi di cultura e di arte si nutre, facciamo il possibile per proporre quanto è in noi con assoluta umiltà.

Seminari Jazz con una marcia in più: prenota adesso per lo sconto speciale di Orsara Jazz 2013

PRIMA TI ISCRIVI MENO PAGHI

E’ il Summer Camp più economico d’Italia unito ad una qualità artistica e didattica elevata: rapporto qualità/prezzo imbattibile. E’ fondamentale iscriversi subito: prima ti iscrivi e meno paghi. I costi del 2013 sono rimasti invariati rispetto al 2012 con in più la possibilità di usufruire del servizio di vitto/alloggio All Inclusive che risolve il problema comune a tanti allievi di trovare una sistemazione dignitosa per tutte le tasche. Iscriversi entro il 31 marzo 2013 costa solo – compreso vitto/alloggio – 300 Euro!

PACCHETTO ALL INCLUSIVE

Novità di quest’anno è la formula vitto e alloggio All Inclusive, ossia la possibilità di risolvere il problema del pernottamento e del pranzo con una soluzione pratica ed economica: 6 notti in una camera quadrupla, 6 pasti più il kit completo di borsa, t-shirt, materiale didattico a soli 150 Euro. Basta segnalare nella procedura di iscrizione l’interesse al pacchetto ed effettuare un unico pagamento comprendente la quota di iscrizione e la quota di vitto alloggio All Inclusive secondo la seguente tabella riassuntiva:

COSTI SEMINARI (senza Pacchetto All Inclusive)

- 150,00 € per chi si iscrive entro il 31 Marzo 2013

- 160,00 € per chi si iscrive entro il 30 Aprile 2013

- 180,00 € per chi si iscrive entro il 31 Maggio 2013

- 190,00 € per chi si iscrive entro il 30 Giugno 2013

- 200,00 € per chi si iscrive oltre il 30 Giugno 2013

Agli Ex-Allievi sarà applicato il 10% di sconto

COSTI SEMINARI (con Pacchetto All Inclusive)

- 300,00 € per chi si iscrive entro il 31 Marzo 2013

- 310,00 € per chi si iscrive entro il 30 Aprile 2013

- 330,00 € per chi si iscrive entro il 31 Maggio 2013

- 340,00 € per chi si iscrive oltre il 30 Giugno 2013

- 350,00 € per chi si iscrive oltre il 30 Giugno 2013

Agli ex-Allievi sarà applicato il 10% di sconto (sulla sola quota di iscrizione ai Seminari)

CAMPUS DEL JAZZ

Ad Orsara si cammina a piedi, le distanze sono minime, il paese è posto a 700 metri s.l.m. l’aria è pulita e il clima è fresco anche d’estate. Il contesto sembra fatto apposta per lasciarsi alle spalle le nevrosi e lo stress cittadino, si pranza insieme presso la mensa dedicata per l’occasione ad allievi, docenti, ospiti dei Seminari.

L’organizzazione è fatta da volontari, ragazzi del luogo che risolvono tutti i problemi, grandi e piccoli, senza formalità e con una disponibilità non comune.

Le lezioni si svolgono dalle 10,00 alle 19,00, presso strutture dedicate che includono una sala computer, le aule per i corsi e la musica d’insieme, una sala centrale per le conferenze e i momenti collettivi. Qualche ora di pausa, poi la sera ci sono le jam session nel jazz club. Alle jam session partecipano i docenti e costituiscono un’occasione importante per verificare le cose apprese di giorno durante i corsi individuali e di gruppo, per mettere a punto i brani e gli arrangiamenti da presentare nel Workshop Final Concert. Una full immersion con i maestri dei vari strumenti che consente spesso, agli allievi che hanno la fortuna di provarci, un salto di qualità musicale sorprendente. E’ l’entusiasmo, unita alla competenza, dei musicisti chiamati a fare da docenti che consente di tirare fuori le qualità e le doti che tanti allievi hanno, spesso a loro stessa insaputa, al loro interno.


Quando la letteratura è sempre attuale: Secretum di Francesco Petrarca.

Quest’opera di Petrarca rispecchia in pieno una delle massime di Pirandello, il quale, con la metafora dell’occhio, esorta il lettore a guardarsi dentro, rivolgendo la vista non all’esterno ma all’interno della propria coscienza, al fine di valutare i propri difetti e non unicamente quelli degli altri. Il "Secretum" racconta la storia di un uomo che, attraverso lo scritto, scandaglia profondamente la propria anima con il proposito di riconoscerne anche i lati più oscuri. Già il titolo dice molto: Secretum, cosa da tenere nascosta, poiché l’opera non era destinata alla pubblicazione ma, come un diario, doveva servire solamente come sfogo per l’Autore. L’opera si sviluppa principalmente attraverso i dialoghi fra l’Autore e Sant’Agostino. Sant’Agostino qui rappresenta il giudizio, colui che abbatte ogni tentativo dell’Autore di giustificare i propri peccati, colui che, detto in senso "Pirandelliano", fa cadere le maschere psicologiche dello scrivente, che cerca invece disperatamente di attribuire alle proprie azioni, commesse solo per motivi schiettamente individualistici, un fine diverso e più alto. L’Autore addiviene così ad una profonda autoanalisi i cui rimproveri vengono affidati, attraverso la finzione letteraria, all’autorità suprema di Agostino. L’Io del Poeta così si scinde; una parte, quella morale, riconosce i propri errori, l’altra, quella più incline alle debolezze, tenta in ogni modo di giustificarsi. L’opera è divisa in libri, in ciascuno dei quali vengono analizzate le differenti debolezze dell’Autore, fra cui la superbia, l’avarizia, la lussuria. A queste si aggiunge l’attacamento dell’Autore alle cose terrene, e quindi caduche, che vengono confrontate, attraverso le parole di Agostino, con l’eterna certezza della Verità Divina. Il secondo libro analizza uno degli aspetti più insidiosi presenti nell’animo di Petrarca, quello dell’accidia, ossia quel sentimento che nasce dalla consapevolezza, da parte dell’essere umano, di non poter superare i propri limiti e di essere invetabilmente incline al peccato. Le parole di Agostino in questo libro dimostrano che il peccato non può mai essere fonte di felicità assoluta, ma solo di una breve ed effimera contentezza. In queste pagine Agostino costringe Petrarca ad ammettere che anche l’amore per Laura è stato per lui fonte di desiderio e di voglia di successo, avendo esso avuto caratteristiche ben diverse da quelle che, in un nuovo tentativo di giustificarsi, gli attribuisce invece il Poeta. La lettura di quest’opera è certamente consigliabile perché è scritta con un linguaggio avvincente e suggestivo che induce il lettore a riflettere, ad ammettere i propri errori, a conoscersi meglio e a vivere, forse, con meno ipocrisia.

Saggio scritto da Rosa Aimoni 

parte il concorso Un Monte di Poesia

concorso poesie

Premio Letterario Un monte di Poesia 2013 è giunto alla sua ottava edizione, in collaborazione con l’Accademia V.Alfieri di Firenze, con il patrocinio della provincia di Siena e del Comune e della Proloco del Comune di Abbadia San Salvatore diversi i temi e tanti gli autori premiati con uno sguardo particolare rivolto alla sezione giovani e bambini, poeti ed autori in erba.

Hannah Arendt: La banalità del male

Ripropongo la pubblicazione del saggio di Hannah Arendt, "La banalità del male", perché credo che esso sia un libro di notevole importanza, soprattutto in questo periodo in cui la grave situazione economica e sociale che sta attraversando il nostro Paese può facilmente generare la nascita di violenti estremismi o facilonerie rivoluzionarie. 

Sottocategorie

  • Manda la tua ricetta e la pubblicheremo nelle pagine che stai visitando. Aggiungi anche un'immagine allegandola ad una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  così la tua ricetta avrà più successo

  • libri

    Libri scolastici, libri novità, libri più venduti, libri d'occasione, libri tascabili, libri elettronici ( ebook ) 
    Parafrasando un detto sui diamanti, a parere di chi scrive "Un libro è per sempre" Quest'insieme di fogli stampati è probabilmente, direi quasi certamente, uno dei più importanti strumenti di cui l'umanità dispone per cocretizzare la naturale propensione, un vero bisogno; al miglioramento delle condizioni di vita


    Libri scolastici, libri novità, libri più venduti, libri d'occasione, libri tascabili, libri elettronici ( ebook )

     

  • Mostre ed Eventi mostre d'arte, manifestazioni, esposizioni, rassegne

poesie report on line