stratUPL’italia è sempre più un Paese a misura di start up: a dirlo è il rapporto di Unioncamera, secondo il quale le startup innovative nel “Belpaese” avrebbero raggiunto quota 4.510. Un vero e proprio boom: i giovani italiani aprono in media circa 300 imprese al giorno. Numeri considerevoli, basti pensare che le imprese giovanili nel secondo trimestre dell’anno hanno registrato un aumento di ventimila unità e fra aprile e giugno.

La crisi finanziaria che affligge sempre più pesantemente la società cosiddetta occidentale, testimonia l’inconfutabile inadeguatezza del sistema economico e finanziario che la regola. Non si tratta pertanto di un accadimento congiunturale: si tratta invece dell’ineluttabile epilogo di un processo dimostratosi capace di condizionare radicalmente le dinamiche della finanza e di modificare, se non di sovvertire, conseguentemente, le stesse radici della ingannevole cultura occidentale.

Commenti

Potrebbero interessarti