Nell' ambito dell' inchiesta Spartacus End sono state emesse 14 ordinanze di custodia cautelare. L' operazione condotta dalla Dia ha permesso di far luce su una serie di omicidi commessi alla fine degli anni ’80 dal clan dei Casalesi, nell’ambito nella lotta di potere scatenatasi nel Casertano per la sostituzione del «boss» Antonio Bardellino, a seguito della sua morte. Tra gli arrestati anche il boss Nicola Caterino che nell' area di Cesa guidava il clan Caterino-Ferraro.
LC