I cannabinoidi leniscono il dolore nei pazienti affetti da neuropatia, secondo una ricerca pubblicata sul numero di ottobre della rivista Neurotherapeutics. I ricercatori dell'Università della Georgia hanno analizzato le proprietà analgesiche della cannabis e degli agonisti dei cannabinoidi risultanti da oltre trenta sperimentazioni precliniche e cliniche. I ricercatori hanno riferito, "Nel corso degli ultimi due decenni, un gran numero di ricerche scientifiche hanno dimostrato l'efficacia dei cannabinoidi e dei modulatori ... nel sopprimere il dolore neuropatico".
Gli studiosi hanno concluso: "Gli studi clinici in gran parte ribadiscono che i cannabinoidi sono efficaci nel sopprimere il dolore neuropatico nell'uomo. ... La presente analisi mostra che i cannabinoidi costituiscono un trattamento promettente del dolore neuropatico nell'uomo, assunti sia da soli oppure in aggiunta ad altre terapie".
La neuropatia è una forma debilitante di dolore cronico derivante principalmente da lesioni dei nervi. I pazienti affetti da dolore neuropatico raramente rispondono positivamente alla somministrazione di analgesici convenzionali, compresi gli oppiacei e antinfiammatori non steroidei.



ADUC