Oggi alle ore 11.20 il vulcano Stromboli ha prodotto una forte sequenza esplosiva con la formazione di una nube eruttiva e l'emissione di magma profondo.

La ricaduta dei prodotti ha interessato ampiamente l'area sommitale ed in particolare il Pizzo sopra la Fossa, dove sono cadute numerose bombe vulcaniche, e il fianco orientale del vulcano che era sottovento, dove si è depositato uno strato di pomici fin sulla spiaggia delle Schicciole. La ricaduta di materiali incandescenti ha provocato inoltre alcuni incendi della vegetazione sul versante orientale dell'isola. La sequenza esplosiva odierna è stata tra le più forti registrate negli ultimi anni, successivamente all'eruzione effusiva del 2007. Dopo questa sequenza esplosiva l'attività stromboliana è ripresa con caratteristiche analoghe a quelle osservate nelle ore precedenti.

 

 

INGV