canto e ballo per gli emigranti
Sarà anche attribuito a Joseph Tusiani il premio speciale Ambasciatore della Cultura Popolare Pugliese nel mondo.

Fra i personaggi che più di tutti stanno contribuendo a far conoscere, a livello nazionale ed internazionale, il ricco patrimonio della cultura popolare pugliese, è senz’altro Michele Màngano, che nasce a Monte Sant’Angelo. Il suo nome infatti oggi appare inserito nei testi di numerosi studiosi della materia, e da anni è ormai rientrato a far parte di quella ristretta cerchia di studiosi della cultura popolare del centro-meridione.Ha portato con la sua associazione e compagnia di danza e musica popolare, La Bella Cumpagnie – Cultura Etnica Popolare Garganica – Danzanova dal 1985 ad oggi, la cultura popolare centro meridionale in tutto il mondo, tanto da ottenere dalla Regione Puglia il riconoscimento di Ambasciatore del Folk Pugliese nel Mondo. Israele, Stati Uniti, Canada, Grecia, Creta, Africa, Austria, Germania, Ungheria, Francia, Libano, Cecoslovacchia, Spagna, Belgio, Svizzera, Albania, Slovenia, Montenegro,Estonia,Lituania, Olanda, Inghilterra, oltre all’Italia, i Paesi in cui ha esportato con notevole successo il nostro Made in Puglia e Mde in Italy, facendo più di sessanta apparizioni sui net-work nazionali ed internazionali, compresa la CNN e la BBC.Per circa 10 anni ha collaborato attivamente con RAI UNO. Dal 2010 opera a Manfredonia con la scuola di tarantella e danze popolari del Mediterraneo Federal Academy of Màngano Ballet.
Michele Màngano con la Bella Cumpagnie, sarà a New York  come esperto di danze popolare Made In Puglia con “Gargano & Salento“ un marchio registrato proprio dall’associazione La Bella Cumpagnie per un seminario,   il prossimo 24 novembre fino al 4 dicembre, organizzato dalla Regione Puglia.
Màngano ritorna nella Grande Mela dopo cinque anni dall’ultimo progetto “Lezioni di tarantella” nelle comunità di emigranti pugliesi residenti nell’area di New York e precisamente nella Federazione Molamerica, ove, considerati i risultati sorprendenti ottenuti, Mangano ha avuto l’idea di creare una vera e propria scuola di danze popolari .

Cultura e tradizioni pugliesi tra gli emigranti pugliesi nel mondo
in musica e danza dal Gargano al Salento
nell'ambito del "Piano 2014 degli Interventi in favore dei pugliesi nel mondo – ex DGR n. 1072 del 27 maggio 2014”

. Il progetto “ Gargano & Salento “ Terra di Puglia nella sua completezza, partendo dal romanticismo della serenata Garganica, con la sua magica terzina, per giungere sempre più irrefrenabilmente, un passo dietro l’altro, alla ritmicità tipica del Salento, con le sue vorticose pizziche e il mito della taranta, che si terrà quindi nella metropoli di New York , e si pone come scopo principale quello di creare con le comunità coinvolte attività di recupero, conoscenza e diffusione delle tradizioni della Puglia, in particolare di quelle legate alla musica e alla danza popolare, bene e patrimonio di cui si è chiesta la tutela dell’UNESCO. Il viaggio avrà inizio dal Gargano ed in particolare da Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis con le tradizionali tarantelle scendendo verso il Salento per incontrare la tradizione della pizzica.Il tutto allo scopo di diffondere queste tradizioni soprattutto volte alla quarta generazione che troppo spesso perde il bagaglio culturale della patria originaria, in quanto continuamente immersi nella globalizzazione e farlo coinvolgendo circa 50 giovani pugliesi residenti in America che poi successivamente nel corso delle celebrazioni dell’Italianità negli Stati Uniti saranno in grado di far rivivere ai più attempati i momenti..Al termine delle lezioni teorico pratiche di danza e musica popolare, sarà organizzata una manifestazione di chiusura alla quale sarà invitato ad assistere il Presidente della Regione Puglia Dott. Michele Emiliano ed un rappresentante dell’ambasciata italiana, oltre al cultore e studioso Joseph Tusiani di origini di San Marco in Lamis (Puglia) e residente a New York,inoltre sarà data molta importanza alla poesia dialettale della Puglia con riferimento sia a Joseph Tusiani che a Cristanziano Serricchio di origini di Monte Sant’Angelo( Puglia ) e residente a Manfredonia venuto a mancare il 2013, ed i giovani reciteranno le loro famose poesie. Sarà anche attribuito alla poesia Pugliese il premio speciale Ambasciatore della Cultura Popolare Pugliese nel mondo.Inoltre sarà girato un video che vedrà la tarantella del Gargano e la pizzica Salentina proiettata nei luoghi piu rappresentativi della metropoli di New York.Il laboratorio verrà dislocato in due siti in Staten Island, Brooklyn .


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info