Murè Il mio autunno
Il successo a "L'Isola che c'è" ha determinato la sua presenza all'importante rassegna hollywoodiana. L'artista sarà presente con un'altra opera anche a Noto, per l'evento "Primo Premio Internazionale Unesco"

Continua a mietere successi e prestigiosi riconoscimenti Pasqualino Festa, in arte "Muré". Questa volta le opere del più importante pittore della Capitanata, arriveranno oltreoceano. Giorno 29 luglio 2016, le sue tele (“Magma” e “Paesaggio”, che alleghiamo in foto al comunicato), saranno presenti in video esposizione all'evento "Protagonista a Hollywood", presso il "Conference centre W Hollywood" (6250 Hollywood Boulevard, Hollywood, California, Usa). 
La presenza nella terra delle stelle del cinema americano è un riconoscimento esclusivo riservato solo ai migliori artisti che hanno partecipato a "L'Isola che c'è" (15-18 ottobre 2015, Palermo), prestigioso happening di musica, arte e cultura che ha visto ospiti illustri come Red Ronnie, Giorgio Mulè (direttore "Panorama") e Vittorio Sgarbi. 
Con la prestigiosa kermesse palermitana, Muré aveva già "guadagnato" un importante riconoscimento: l'inserimento di una sua seconda opera in una sezione riservata della rassegna, "Il premio internazionale alla cultura". 
Dunque, non c'è due senza tre: da Palermo, Muré arriva a Hollywood. Ma non è tutto. La direzione artistica di "L'Isola che c'è" ha anche assegnato a Muré una targa personalizzata e una pergamena con le firme di Sgarbi, Red Ronnie, David Guido Pietroni, Sandro Serradifalco. 
Intanto, il vulcanico pittore dauno è già al lavoro per un altro importante evento nazionale. Un'altra sua opera (“Il mio autunno”, che alleghiamo alla email), dal 4 al 27 dicembre 2015, sarà esposta presso il complesso museale "Convitto Ragusa", a Noto per l'evento "Primo Premio Internazionale Unesco". La manifestazione è riservata a un ristretto novero di artisti selezionati tra coloro i quali hanno dato particolare lustro all'arte contemporanea italiana.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info