04272017Gio
Last updateMar, 25 Apr 2017 7pm

Isola delle Femmine - Approvato il Piano regolatore del Porto


Dopo quattordici anni è stato approvato il Piano Regolatore del Porto a Isola delle Femmine, strumento indispensabile per il rilancio turistico di questo meraviglioso paese di pescatori della costa del palermitano, oltre che sede di diversi siti di grande importanza ambientale: la riserva di Capo gallo, i Fondali marini di Isola delle Femmine, Raffo Rosso.............. ISOLA DELLE FEMMINE IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA IL PIANO REGOLATORE DEL PORTO



14 ANNI CI SON VOLUTI PER APPROVARE IL PIANO REGOLATORE DEL PORTO DI ISOLA DELLE FEMMINE

ED INTANTO I PESCATORI AD ISOLA DELLE FEMMINE SONO IN RIVOLTA PER L'INSTALLAZIONE DEL DISTRIBUTORE DI CARBURANTI NEL PORTO.

LA SCORSA SETTIMANA IL CONSIGLIO COMUNALE HA VOTATO ALL'UNANIMITA' IL PIANO DI ADOZIONE DEL PIANO REGOLATORE DEL PORTO.

LE DICHIARAZIONI ESPRESSE DAL SINDACO PORTOBELLO COME QUELLE ESPRESSE DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RISO NAPOLEONE, SONO STATE IMPRONTATE ALLA GIOIA E AL SENSO DI RESPONSABILITA' DEL CONSIGLIO COMUNALE

"Una tappa fondamentale per il nostro Paese.....decisione importante sia per area portuale sia per l'area al di sotto dei 150 metri......" Gaspare Portobello

"Voglio ringraziare in primis il Sindaco Gaspare Portobello che ha lavorato tanto affinchè il Piano Regolatore del Porto arrivasse in Consiglio" Riso Napoleone

"Come sostengo sempre io, da tanto tempo, quando si parla di interessi in comune, non ci sono gruppi di appartenenza che tengano" Riso Napoleone

Ascoltando l'intervista forse hanno detto qualcosa di più, ma senz'altro meno importante delle frasi da noi riportate.

Ci rendiamo conto che non c'è da essere allegri di fronte a questa incapacità di fare un minimo di analisi del perchè solo adesso e dopo ben oltre 14 (quattordici) anni si è giunti ad approvare il Piano Regolatore del Porto.



Signor Sindaco e Signor Presidente del Consiglio forse non vi siete resi conto che il raggruppamento politico che vi aveva portato alla "vittoria" delle ultime elezioni amministrative, si è "sfasciato": l'accordo non ha retto.
Tutto ciò ha determinato un diverso assetto politico all'interno del Consiglio Comunale. La stessa compattezza all'interno del gruppo "Isola per Tutti" è periodicamente messa in discussione con velate minacce di abbandoni o dimissioni.
(vedasi: la cantierizzazione del raddoppio ferroviario, Saracen, vicenda Italcementi, Il Consulente Minagra, la svendita dell'area ex NATO alla Provincia, le continue dichiarazioni del Sindaco sull'antenna Radar Wind-shear........)

NEL SENO DEL CONSIGLIO COMUNALE, MA SOPRATTUTO NELLA CITTADINANZA SI STA DETERMINANDO UNA NUOVA SITUAZIONE POLITICA.

TROPPE SONO STATE LE PROVE DELLA VOSTRA INCAPACITA' AD AMMINISTRARE.

(molto indicativo può essere il segnale che ci viene dal nostro artigianale sondaggio, OK! tante sono le variabili di cui tener conto, ma una cosa è certa il numero elevatissimo di voti negativi all'azione di governo della Giunta PORTOBELLO)


Quando il Presidente del Consiglio parla che di fronte agli interessi comuni non vi sono gruppi di appartenenza che tengono è vero!

Bisognerebbe capire da chi sono formati questi gruppi di appartenenza : per esempio possono essere di famiglia oppure di amici oppure da chi mi garantisce nel mio potere.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CI ANNUNCIA CHE DOMANI VI SARA' IL CONSIGLIO COMUNALE CON UNA SEDUTA FIUME SULLA ESPOSIZIONE E VOTAZIONE DEGLI EMENDAMENTI PRESENTATI DAI GRUPPI CONSILIARI.

NELL'AUGURARE Buon LAVORO ALL'INTERO CONSIGLIO COMUNALE NON POSSIAMO NON FAR PRESENTE, I NOSTRI DUBBI E LE NOSTRE SPERANZE.

Come tutti sappiamo il Piano Regolatore Generale detta le regole di come deve essere organizzato il Territorio.

LA NOSTRA DOMANDA E' SEMPLICE E PROBABILMENTE BANALE (alcuni dicono che nella banalità si nasconde l'importanza di ciò che si vuole esprimere).

Quali garanzie hanno i cittadini sulle nuove regole che verranno introdotte? Saranno rispettate?

Quali garanzie avremo noi cittadini dell'area che domani, Voi Consiglieri Comunali, destinerete a pubblico parcheggio, non venga costruita una bella casa o villa o concessionaria d'auto?

RIDETE!

E' STUPIDA COME DOMANDA?

NO!

E' SUCCESSO!

CHI VI HA PRECEDUTI NELL'INCARICO DI CONSIGLIERE APPROVANDO L'ATTUALE PIANO REGOLATORE E RELATIVI PIANI PARTICOLAREGGIATI AVEVA INDIVIDUATO QUALL'AREA A PARCHEGGIO E NON A CIVILE ABITAZIONE O CONCESSIONARIA D'AUTO.

NATURALMENTE E' SOLTANTO UN ESEMPIO, INTANTO SULL'ARGOMENTO STIAMO LAVORANDO AD UN CORPOSO DOSSIER SU COME E' STATO GESTITO IL TERRITORIO NEGLI ULTIMI ANNI.


Il Comitato Cittadino Isola Pulita

www.isolapulita.it

poesie report on line