Il Centro Salute mentale 3 di Troia, dell’ASL della provincia di Foggia, giovedì 6 dicembre ha organizzato una giornata di risocializzazione in favore dei propri utenti, prevedendo una gita a Pozzuoli e Napoli. Hanno preso parte all’iniziativa circa 30 persone affette da disturbo mentale severo ed altrettanti tutor appartenenti sia al CSM 3 sia alle strutture riabilitative psichiatriche che vi afferiscono. La partenza è avvenuta alle 6 di mattina e, dopo un giro abbastanza articolato per raccogliere tutti i partecipanti, si è giunti alla città di Pozzuoli versol e ore 10.

In questa città si è svolta una visita guidata alla solfatara, e, successivamente, quella al Tempio di Serapide, testimone infallibile del fenomeno del bradisismo, nonché quella ai resti romani del Tempio di Nettuno e del bellissimo Anfiteatro.

E così Antonio, Francesco, Maria, Paolo, Carmela, hanno potuto osservare con la massima attenzione i suggestivi fenomeni vulcanici offerti dalla solfatara, formulando alla guida turistica domande e confezionando propri commenti su quanto proposto ai loro occhi.

Dopo aver pranzato, tutti insieme, in un ristorante del luogo, si è partiti alla volta di Napoli per recarsi in via San Gregorio Armeno, rinomata in tutto il mondo per essere la “strada dei presepi napoletani”, dove è possibile vedere decine e decine di negozi che espongono tutto l’occorrente per la realizzazione di presepi, di ogni genere e grandezza.
Si è colto l’occasione per visitare, presso la chiesa di Santa Chiara, il presepe storico del settecento napoletano, che manifesta due caratteristiche fondamentali, peraltro immediatamente notate dai gitanti.

La prima particolarità è che i vari pastori sono vestiti con abiti del settecento napoletano e non con quelli classici dell’epoca della nascita di Gesù Bambino.
L’altra, consistente nel fatto che il gruppo della natività è collocato sotto alcune colonne classiche spezzate, segno della sottomissione del potere temporale a quello spirituale.
La passeggiata lungo gli innumerevoli negozi di pastori, luminarie, addobbi natalizi e quant’altro è stata molto apprezzata dai partecipanti, che si sono divertiti non solo ad osservare ma anche ad acquistare qualche souvenir da portare a casa, a testimonianza ed a ricordo della giornata trascorsa.

Nella riabilitazione psichiatrica, afferma il dott. Giuseppe Pillo, responsabile del Centro Salute Mentale 3 di Troia, occorre puntare sull’aumento degli scambi in favore di tali soggetti, se si vuole raggiungere per loro una maggiore emancipazione. D’altra parte, ha aggiunto il dott. Pillo, la relazione interpersonale che si cerca di alimentare nella quotidianità di queste persone, è sempre conseguenza di azioni materiali. In altri termini, attraverso la partecipazione alla gita ed alle visite guidate di Pozzuoli e di Napoli, è stata offerta la possibilità ai partecipanti di instaurare rapporti interpersonali e scambi di identità, che diversamente sarebbe stato molto difficile offrire.

Ed ancora, il dover partecipare all’iniziativa, ha attivato negli stessi partecipanti altri circuiti virtuosi di emancipazione caratterizzati, nei giorni precedenti alla partenza, da una maggiore cura di sé e dell’abbigliamento, dal decidere di andare dal parrucchiere, dall’acquistare un maglione o un abito nuovo, dall’esercitare, in definitiva diritti e libertà, autentico obiettivo di qualunque percorso riabilitativo che punti ad una soddisfacente inclusione sociale.

Dopo una giornata stancante ma ricca di scambi di emozioni, merci, valori, affetti, difficoltà, disappunti, opinioni, commenti, verso le 22 si è tornati tutti a casa, con la soddisfazione di aver contribuito ad offrire alle persone coinvolte uno spaccato di vita assolutamente normale, lontano da ambulatori a camici bianchi che, seppur importanti in alcuni momenti, in altri rischiano di ridurre a semplice attività sanitaria, una materia delicata e complessa, come complessa risulta la psiche umana, che passa sotto il termine di “riabilitazione psicosociale”.

Giuseppe Pillo
Responsabile del Centro Salute Mentale 3 di Troia

Notizie da Troia