A varcare la soglia della sede del Consiglio regionale, ad oggi, sono state: le seconde classi dell'Istituto di istruzione superiore "A.
Pieralli" di Perugia; la quinta classe dell'Istituto Tecnico commerciale "Maitani" di Orvieto e le seconde classi della scuola secondaria di I grado di Cannara. Perugia, 17 marzo 2008 - Ci sono anche alcuni Istituti scolastici umbri tra i numerosi visitatori della mostra "Donne in salute" allestita a
Palazzo Cesaroni fino al prossimo 21 marzo.

Gli studenti, sotto la guida della dottoressa Francesca Cioccoloni si sono particolarmente trattenuti nella sezione espositiva dedicata alla prevenzione dove è stato loro spiegato di come la prevenzione possa contribuire a mantenersi in salute.

L'esposizione promuove un'innovativa strategia di coniugare la divulgazione di argomenti biologici e medici con la promozione della
cultura della salute, integrando dati biologici e antropologici con informazioni mediche e sanitarie.
Il progetto dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (O.n.da) è stato realizzato in collaborazione con il Post - Perugia Officina per la scienza e la tecnologia e il Museo nazionale della scienza e della tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano.

La mostra è arrivata in Umbria grazie, tra gli altri, al patrocinio dalla Presidenza del Consiglio regionale