Per dare un servizio di informazione e orientamento sulla questione della violenza di genere a favore di tutte le donne che vivono
situazioni di violenza fisica, psicologica ed economica - (www.sportelloantiviolenza.org) Lo sportello affronta le questioni legali, psicologiche e sanitarie, l’aspetto bambini/bambine violenza assistita e la violenza di genere come fenomeno culturale.
A rispondere alle domande, che si possono inviare al forum dello sportello online, ci sono delle esperte – psicologhe, avvocatesse, operatrici dei centri antiviolenza – che sono impegnate nei centri sostenuti da pangeaprogettoitalia (Cooperativa Sociale WIN Caserta, Associazione Erinna di Viterbo, Cerchi d’Acqua di Milano, l’Associazione Lilith di Latina) e che sono coordinate dalla dott.ssa Nadia Muscialini, psicologa del Soccorso Rosa dell’Ospedale San Carlo di Milano e dalla dott.ssa Ana Maria Galarreta, coordinatrice di pangeaprogettoitalia della Fondazione Pangea.

“Attraverso questo sportello vogliamo poter dare indicazioni utili a tutte le donne in difficoltà, per aiutarle a riconoscere e affrontare situazioni di violenza e discriminazione. Crediamo che anche Internet possa essere uno strumento valido a questo scopo, favorendo anche la creazioni di reti e community tra le donne”, spiega il Presidente di Fondazione Pangea Onlus, Luca Lo Presti.

Per info
Marina Tomacelli Tel. 02/733202
- Cell: 347/5862040,

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Web: www.pangeaonlus.org

Potrebbero interessarti