Il Comitato Cittadino Isola Pulita promotore della manifestazione NO AL RADAR A Isola delle Femmine, ha promosso una PETIZIONE POPOLARE da inviare alle Autorità competenti per richieder un loro sollecito ed immediato INTERVENTO in difesa del  DIRITTO DEI CITTADINI  così come previsto dall’articolo 32 della Costituzione sulla salvaguardia della SALUTE e al  rispetto della normativa Europea sul principio di PRECAUZIONE e PREVENZIONE
Per dare maggiore sostegno alla iniziativa NO RADAR a Isola delle Femmine il Comitato Cittadino Isola Pulita ha richiesto  la Convocazione di una seduta del Consiglio Comunale aperta ai Cittadini,  in forma permanente, con lo scopo di promuovere ed individuare  azioni  di sensibilizzazioni  ed informazioni  alla popolazione locale  sui rischi in cui si incorre dal punto di vista dell’impatto ambientale e quelle che potrebbero certamente essere  le gravi conseguenze sulla salute pubblica.
 
lhttp://nuovaisoladellefemmine.blogspot.com/2009/03/isola-pulita-richiede-convocazione.html
 
A tal uopo vanno individuate e concordate  possibili azioni civili e democratiche verso le Autorità Provinciali, Regionali e Statali preposte che garantiscano e tutelino le giuste aspirazioni dei Cittadini di Isola delle Femmine.
L’inquinamento elettromagnetico ricadente  sulla salute umana il funzionamento di tale antenna, è fonte di preoccupante e giustificato allarme dell’intera Cittadinanza di Isola delle Femmine.
Da ultimo non perché meno importante l’intera Cittadinanza di Isola delle Femmine trova alquanto mortificante l’installazione di tale antenna  su aree ove insistono siti considerati dalla Comunità Europea   di alta protezione ambientali.
E’ convinzione comune dell’intera cittadinanza di Isola delle Femmine che tali incontaminate bellezze  naturali e paesaggistiche devono essere considerate risorse  nella propria disponibilità per uno sviluppo economico turistico e sociale dell’intera collettività.
Isola pulita invita domani mattina 31 MARZO alle ore 10 in Piazza Umberto 1° TUTTI I CANDIDATI ALLE ELEZIONI  AMMINISTRATIVE PROSSIME AD ADERIRE PUBBLICAMENTE ALLA PETIZIONE  “NO RADAR A ISOLA DELLE FEMMINE”
NELLA CONVIZIONE CHE LA SALUTE NON HA PARTITO ED E’ UN VALORE COMUNE DA CONDIVIDERE NE RIVENDICARE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info